Stampa

Agroalimentare: in Veneto il settore che cresce di più

È il settore agroalimentare il settore che cresce maggiormente nell’economia veneta: la filiera dei cibi ‘made in Veneto’ di qualità, dell’industria di trasformazione e commercializzazione e della ristorazione corre più forte dell’economia regionale. Il fatturato delle sue 44 mila imprese supera i 56 miliardi di euro e nel triennio 2013-2015 è cresciuto mediamente del 2,5 per cento, quasi un punto in più rispetto ai ritmi del PIL regionale. A scattare l’istantanea sul ‘core business’ dell’agroalimentare veneto è l’ultimo focus mensile dell’Ufficio Statistica della Regione Veneto.
La mera produzione agricola vale il 20 per cento del settore ‘food’, il resto è dato dal commercio alimentare (35%), dall’industria alimentare e delle bevande (22%) e dalla ristorazione (23%).
Dal 2008 al 2015 il valore aggiunto per addetto nel settore agroalimentare veneto è cresciuto di circa 20 mila euro. “Un dato da sottolineare con evidenza – ha commentato l’Assessore Pan – perché valorizza la laboriosità dei veneti, ma anche le politiche a sostegno sull’innovazione e della competitività del settore e degli investimenti strutturali nell’agroindustria, nell’agriturismo e nei settori a più alto valore aggiunto, come il vino”.

agroalimentare veneto

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information