Stampa

Legge di bilancio per il 2018: le novità fiscali per il settore agricolo

Nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2017 è stata pubblicata la Legge n. 205 del 27 dicembre, definita “Legge di Bilancio 2018”.
Di seguito riepiloghiamo le principali norme che interessano il settore agricolo, ad integrazione di quanto avevamo già scritto in precedenza.
 
Aliquote IVA. Non ci saranno gli aumenti delle aliquote IVA previsti. L’aumento dell’aliquota IVA ridotta del 10% è “rivisto” prevedendo che la stessa passerà all’11,50% dal 2019 e al 13% dal 2020. Anche l’aumento dell’aliquota IVA del 22% è rivisto, prevedendo che la stessa passerà al 24,2% dal 2019, al 24,9% dal 2020 e al 25% dal 2021.
 
Bonus “verde”. La nuova detrazione dall'Irpef, che consisterà nella detrazione del 36% per chi sistemerà balconi, giardini, terrazzi, anche condominiali, fino a 5.000 euro di spesa (ad esempio: spese per il rifacimento di impianti di irrigazione, per la sostituzione di una siepe, per le grandi potature, per la fornitura di piante o arbusti ecc.); come per le ristrutturazioni edilizie, la detrazione dovrà essere ripartita in 10 quote annuali.
 
Enoturismo. All’attività di enoturismo si applicano le disposizioni fiscali della legge n. 413 del 1991 (determinazione forfettaria del reddito imponibile, riduzione IVA del 50 per cento). Sono ricomprese nell’enoturismo le attività di conoscenza del vino espletate in luogo di produzione, le visite nei luoghi di coltura, di produzione o di esposizione degli strumenti utili alla coltivazione della vite, la degustazione e la commercializzazione delle produzioni vinicole aziendali, anche in abbinamento ad alimenti, le iniziative a carattere didattico e ricreativo nell’ambito delle cantine. Le linee guida e gli indirizzi in merito ai requisiti ed agli standard minimi di qualità per l’esercizio dell’attività enoturistica sono demandate al MIPAAF d’intesa con la Conferenza Stato-Regioni. L’attività enoturistica è esercitata previa presentazione al Comune della SCIA.
 
Nuova “Sabatini”. Viene proposto un rifinanziamento della “nuova Sabatini” per la concessione di finanziamenti agevolati per investimenti in nuovi macchinari, impianti e attrezzature (anche mediante operazioni di leasing finanziario). La disposizione proroga i termini per la concessione dei finanziamenti dal 31 dicembre 2018 fino alla data dell’avvenuto esaurimento delle risorse disponibili. Sono esclusi dalla misura terreni e fabbricati.
 
Proroga rivalutazione terreni. Si prorogano i termini per la rivalutazione di terreni da parte delle persone fisiche, confermando l’aliquota dell’8% per la relativa imposta sostitutiva. La norma consente di rivalutare i terreni, sia agricoli che edificabili. Il termine di versamento dell’imposta sostitutiva è fissato al 30 giugno 2018. La perizia di stima dovrà essere redatta ed asseverata entro il termine del 30 giugno 2018.
 
Bonus ristrutturazioni. E' prorogata la detrazione fiscale del 50%, fino ad un importo massimo di spesa di 96.000 euro.
 
Bonus riqualificazione energetica. E' prorogata la detrazione del 65%.
 
Bonus mobili. Per chi acquista elettrodomestici e mobili nuovi, se ha anche sostenuto spese per ristrutturazione dell'abitazione, continua la detrazione dall'Irpef del 50%, per un importo massimo di spesa pari a 10.000 euro, ripartito in 10 rate annuali.
 
Fattura elettronica. Diventa obbligatoria dal 2019 la fatturazione in formato elettronico tra imprese private.
 
legge di bilancio 2018

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information