Newsletter Confagricoltura Venezia n. 2 del 12/01/18

This email contains graphics, so if you don't see them, view it in your browser.

venezia

 macchine agricole Copia

Newsletter n. 2 del 12/01/18

Indice:

  1. Legge di bilancio per il 2018: le novità fiscali per il settore agricolo;
  2. Legge di bilancio per il 2018: le novità su lavoro e previdenza;
  3. Legge di bilancio per l'anno 2018. Proroga Uniemens agricolo al 2019;
  4. Corsi obbligatori sicurezza;
  5. Anagrafe apistica: nuove disposizioni;
  6. NUOVI BANDI PSR - Raccolta manifestazioni d'interesse per adesione a progetti collettivi a carattere ambientale;
  7. Agricoltura di Precisione: pubblicate le linee guida;
  8. Difesa Integrata: le linee guida ministeriali;
  9. Vendemmia 2017 - Comunicato stampa Confagricoltura Veneto;
  10. Impianti alimentati da biomasse, biogas e bioliquidi: incentivi anche per il 2018;
  11. Aumento delle percentuali di compensazione;
  12. Il tasso di interesse legale aumenta allo 0,3%;
  13. Giornata del contoterzismo 16 gennaio - Breganze;
  14. Presentazione bandi pubblici VeGAL - Portogruaro 16 gennaio.
 

DEAR Visitatore,

LEGGE DI BILANCIO PER IL 2018: LE NOVITA' FISCALI PER IL SETTORE AGRICOLO

legge di bilancio 2018

Nella Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre 2017 è stata pubblicata la Legge n. 205 del 27 dicembre, definita “Legge di Bilancio 2018”.
Di seguito riepiloghiamo le principali norme che interessano il settore agricolo, ad integrazione di quanto avevamo già scritto in precedenza.

 
 

LEGGE DI BILANCIO PER IL 2018: LE NOVITA' SU LAVORO E PREVIDENZA

Forniamo di seguito alcune prime indicazioni sulle principali novità in materia di lavoro e previdenza introdotte dalla Legge di Bilancio 2018:
Esonero contributivo per coltivatori diretti e IAP; incentivo all'occupazione giovanile; affiancamento in agricoltura; divieto pagamento retribuzione in contanti.

 
 

LEGGE DI BILANCIO PER L'ANNO 2018. PROROGA UNIEMENS AGRICOLO AL 2019

Informiamo che la legge di bilancio per l'anno 2018 ha prorogato di un anno il passaggio per i datori agricoli dal tradizionale sistema di denuncia trimestrale all'INPS (DMAG) della manodopera occupata, al sistema mensile UNIEMENS in vigore per gli altri settori produttivi.
Il comma 1154 dell'art. 1 della legge 27 dicembre 2017, n.205, pubblicata sul Suppl. Ordinario n. 62 alla G.U. n.302 del 29-12-2017, ha infatti espressamente prorogato al primo gennaio 2019 l'entrata in vigore dell'obbligo per i datori di lavoro agricoli che occupano operai di adoperare il sistema di denunce mensili in vigore nella generalità degli altri settori (UNIEMENS).
Si tratta di una modifica fortemente voluta da Confagricoltura finalizzata ad evitare che il passaggio al nuovo sistema di denuncia degli operai agricoli all'INP possa determinare problemi operativi ed applicativi  per i datori di lavoro agricoli.

 
 

CORSI OBBLIGATORI SICUREZZA

corsi sicurezza agri

La formazione obbligatoria in materia di sicurezza sul lavoro si applica in tutte le aziende agricole che si avvalgono di uno o più lavoratori subordinati, ovvero dipendenti assunti con qualsiasi tipologia contrattuale, anche solo per periodi limitati dell'anno (es. per raccolta, potatura, ecc.). Per poter essere abilitato a ricoprire questi ruoli è quindi necessario frequentare appositi corsi di formazione.
I corsi sono organizzati in base alle richieste pervenute, per definire le sedi di svolgimento; vi chiediamo pertanto di inviarci le schede di adesione disponibili in allegato.
I prossimi corsi previsti sono:
- Corso Antincendio e Primo soccorso base: Mestre fine gennaio (sia per aziende gruppo B e C con meno di 5 dipendenti sia per aziende gruppo A con più di 5 dipendenti. E' l'unico corso disponibile per aziende gruppo A con più di 5 dipendenti, raccogliamo adesioni), Chioggia febbraio, Portogruaro febbraio
- Corso base sicurezza lavoratori: Mestre febbraio
- Corso aggiornamento sicurezza lavoratori: Portogruaro (data da definire in base alle richieste che perverranno)
- Corso aggiornamento RSPP (finanziato e quindi gratuito per le aziende agricole): Mestre (data da definire in base alle richieste che perverranno)

 
 

ANAGRAFE APISTICA: NUOVE DISPOSIZIONI

ape 600x400

Nuove regole per gli apicoltori in materia di movimentazioni. Con l’emanazione del decreto interdirettoriale 22 novembre 2017 della Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinari del Ministero della salute e la Direzione generale dello sviluppo rurale del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, arrivano nuove disposizioni per la comunicazione e la registrazione nella Banca Dati Apistica nazionale (BDA) degli spostamenti sul territorio nazionale di materiale apistico vivo.

 
 

NUOVI BANDI PSR - RACCOLTA MANIFESTAZIONI D'INTERESSE PER ADESIONE A PROGETTI COLLETTIVI A CARATTERE AMBIENTALE

fascia tampone

La misura 16.5.1 del nuovo bando del Piano di sviluppo rurale prevede la possibilità di presentare progetti collettivi a carattere ambientale. Le singole aziende, aderenti a tali progetti collettivi, in particolare potranno realizzare gli interventi previsti dalle misure 4.4.2: impianti di nuovi corridoi ecologici arboreo-arbustivi (sipei e fasce tampone), boschetti ed operazioni aziendali di riqualificazione della rete idraulica minore e 4.4.3: strutture funzionali alla diffusione della fauna selvatica (nidi artificiali, barriere, tunnel di attraversamento e passaggi sicuri per la fauna, realizzazione o ripristino di muretti a secco) e creazione di zone umide.
Le aziende che metteranno in atto tali interventi dovranno poi aderire, per un quinquennio, alle misure del PSR che prevedono pagamenti agroclimatici ambientali 10.1.3, per le siepi fasce tampone e boschetti ed alla misura 10.1.6 per il mantenimento di prati umidi e zone umide, per la semina di colture a perdere e per la conversione a prato di superfici a seminativo percependo i relativi aiuti previsti.
I soggetti preposti alla predisposizione di tali progetti collettivi sono stati individuati dalla regione nei Consorzi di Bonifica competenti per territorio; in questa fase è pertanto necessario ed urgente che gli agricoltori interessati ci comunichino l'eventuale loro interesse a partecipare affinchè noi possiamo presentare ai Consorzi un'elenco di aziende potenzialmente disponibili ad attuare una o più azioni previste dal bando.

 
 

AGRICOLTURA DI PRECISIONE: PUBBLICATE LE LINEE GUIDA

agricolturadiprecisione 161212174906

Il ministero delle Politiche Agricole alimentari e forestali ha pubblicato le “Linee guida per lo sviluppo dell’Agricoltura di Precisione in Italia”.
Questo documento esamina i vari fattori di innovazione per le principali attività agricole presenti in Italia, tra cui la silvicoltura, le coltivazioni in pieno campo, le colture protette, la zootecnia, la viticoltura, in linea con quanto definito dall’Unione Europea, che elenca le quattro direttrici verso la sostenibilità.

 
 

DIFESA INTEGRATA: LE LINEE GUIDA MINISTERIALI

difesa integrata

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha aggiornato per il 2018 i documenti relativi all’accesso, gestione e controllo del Sistema SQNPI (Sistema di Qualità nazionale di Produzione Integrata), le Linee guida nazionali per la Difesa Integrata e le Tecniche Agronomiche.
Per produzione integrata si intende quel sistema di produzione agro-alimentare che utilizza tutti i metodi e mezzi produttivi e di difesa dalle avversità delle produzioni agricole, volti a ridurre al minimo l’uso delle sostanze chimiche di sintesi e a razionalizzare la fertilizzazione, nel rispetto dei principi ecologici, economici e tossicologici.

 
 

VENDEMMIA 2017 - COMUNICATO STAMPA CONFAGRICOLTURA VENETO

Vendemmia 600x400

Compiere investimenti in nuovi mercati, investire su iniziative consortili per spingere verso la sostenibilità e chiedere una revisione dei regolamenti comunitari sul sistema delle autorizzazioni. È quanto chiede Confagricoltura Veneto alla luce dei dati regionali sulla vendemmia 2017 presentati giovedì 11 gennaio a Lonigo da Veneto Agricoltura, Regione Veneto e Avepa.
Il 2017 si chiude con una produzione regionale di 11 milioni di quintali di uva, in calo del 15% rispetto ai 13 milioni di quintali del 2016, a causa delle gelate primaverili – dice Christian Marchesini, presidente della sezione vitivinicola di Confagricoltura Veneto -. Ci sono però molti fattori positivi che ci devono indurre a un lavoro sempre più coordinato e mirato per non tarpare le ali al grande dinamismo delle aziende vitivinicole venete."

 
 

IMPIANTI ALIMENTATI DA BIOMASSE, BIOGAS E BIOLIQUIDI: INCENTIVI ANCHE PER IL 2018

La Legge di Bilancio 2018 ha prorogato al 31 dicembre 2018 il termine entro il quale gli esercenti di impianti alimentati da biomasse, biogas e bioliquidi sostenibili, cessano di beneficiare di incentivi sull’energia prodotta. La proroga permette quindi ai produttori interessati di avere tempo fino a tale data per fornire al MISE gli elementi per la notifica alla Commissione UE del relativo regime di aiuto.

 
 

AUMENTO DELLE PERCENTUALI DI COMPENSAZIONE

Con la recente Legge di bilancio, sono previsti aumenti delle percentuali di compensazione di alcuni beni: per gli animali vivi della specie bovina si può aumentare dall'attuale 7,65% fino al 7,7% e per gli animali vivi della specie suina dal 7,95% all'8%. Questo si tradurrebbe in un aumento dell'importo dell'IVA ammessa in detrazione per coloro che applicano il regime speciale IVA di cui all'art. 34 del DPR n. 633/72 e quindi in minori versamenti di imposta all'Erario. E' tuttavia necessario attendere l'emanazione di un Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, prevista entro il 31 gennaio 2018.

 
 

IL TASSO DI INTERESSE LEGALE AUMENTA ALLO 0,3%

Dal 1° gennaio 2018 il tasso di interesse legale annuo passa dallo 0,1% allo 0,3%. La variazione è stata stabilita con il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 13 dicembre 2017.
Occorre tenerne conto per i conteggi relativi al ravvedimento operoso per regolarizzare il ritardato versamento di imposte, per gli interessi nelle obbligazioni pecuniarie, sui depositi cauzionali nelle locazioni immobiliari e in tutti i casi in cui si deve far riferimento al “tasso di interesse legale”.

 
 

GIORNATA DEL CONTOTERZISMO 16 GENNAIO - BREGANZE

contoterzismo

Martedì 16 gennaio dalle ore 9.30 Uncai organizza la Giornata del contoterzismo 2018.
L'evento sarà ospitato da Agco, nello stabilimento in via Laverda 15/17 a Breganze (VI).
Focus su idee, prototipi, macchine in campo, omologazioni e agevolazioni fiscali con esperti del settore pronti a rispondere alle domande e alle sollecitazioni del pubblico.
In mattinata si terrà il convegno sulla "Meccanizzazione per l’agricoltura di oggi e di domani", mentre nel pomeriggio saranno presentati i prodotti Agco (marchi Laverda, Fendt, Massey Ferguson, Valtra e Challenger) per l’occasione collocati nella sala convegni dello stabilimento.
Programma del convegno:
Ore 9.30 Registrazione partecipanti e benvenuto
Ore 10.00 Saluti: Marco Mazzaferri, direttore AGCO Corporation
Ore 10.15 Apertura dei lavori: Aproniano Tassinari, presidente di UNCAI
Ore 10.30 Relazione iniziale: Francesco Postorino, direttore generale di Confagricoltura
Ore 10.45 Le sfide della nuova agricoltura: Giuseppe Pan, assessore all’agricoltura, Regione Veneto
Ore 11.00 Lectio Magistralis sulla meccanizzazione agricola: Fabrizio Mazzetto, Libera Università di Bolzano – Accademico dei Georgofili
Ore 11.20 L’Osservatorio Smart AgriFood: Pietro Pezzolla, Università di Brescia
Ore 11.35 InTouch Agrogest: Gino Mainardi, Ceo di COBO Usa
Ore 11.50 Macchine agricole e automazione: Marco Rampazzo, Fuse Specialist Agco Italia
Ore 12.05 Tavolo tecnico – I servizi agromeccanici sui quali investire tra ammortamenti e omologazioni europee: partecipano UNCAI, Confagricoltura, AGCO e COBO
Ore 12.45 Conclusioni
Per confermare la propria presenza si prega di scrivere a segreteria@contoterzisti.it
Scarica locandina dell’evento

 
 

PRESENTAZIONE BANDI PUBBLICI VEGAL - PORTOGRUARO 16 GENNAIO

Vegal bandi16

VeGAL organizza per martedì 16 gennaio alle ore 15.00, nella Sala Conferenze di VeGAL (via Cimetta 1 a Portogruaro) un incontro di presentazione dei bandi pubblici pubblicati da poco per illustrare le opportunità offerte:
Intervento 1.2.1 “Sostegno ad attività informative e azioni di informazione”;
Intervento 16.5.1 “Progetti collettivi a carattere ambientale funzionali alle priorità dello sviluppo rurale".
Clicca qui per maggiori informazioni

 
Not interested any more?

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information