Stampa

Biometano, ecco gli incentivi. In vigore il nuovo decreto

Il 19 marzo è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto sul biometano, che è quindi definitivamente in vigore, anche se sono ancora attese le disposizioni attuative del GSE, per rendere effettivo il sistema di incentivi che distribuirà risorse per 4,7 miliardi di euro in quattro anni, per i produttori di biometano utilizzato come carburante per autotrazione.
Le misure agevolative si rivolgono all'intera filiera di produzione del carburante altenrativo destinato al trasporto, compreso il settore agricolo e quello della gestione del ciclo dei rifiuti.
Le agevolazioni sono concesse ai nuovi impianti di produzione entrati in funzione dopo il 20 marzo 2018, fino al 31 dicembre 2022. Possono tuttavia accedere al regime di sostegno anche gli impianti preesistenti di produzione e utilizzazione di biogas, purché convertiti alla produzione di biometano dopo l'entrata in vigore del decreto. Gli aiuti sono concessi fino a un limite massimo di produzione annua pari a 1,1 miliardi di metri cubi.
Per poter accedere alle agevolazioni, occorrerà preventivamente ottenere il riconoscimento dell'impianto da parte del GSE entro un anno dalla sua entrata in funzione, oppure entro 30 giorni dall'entrata in vigore del decreto per gli impianti preesistenti.

biometano

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information