Stampa

La rassegna “I venerdì di Gusta Veneto”

 

 

 GUSTA VENETO orizzontale grande
Le eccellenze polesane, le punte del Piave, i sapori tra l’Adige e il Po, la suca baruca di Padova, il maialino come da tradizione dell’entroterra veneziano. E ancora gli asparagi del Basso veronese e di Negrisia, le erbe selvatiche dei prati di Belluno, il prosciutto di Montagnana, il riso Igt della pianura rodigina, il melone del Delta del Po.
Piatti e prodotti della terra veneta saranno i protagonisti di “I venerdì di Gusta Veneto”, rassegna di cene a tema proposte dagli agriturismi nell’ambito del progetto “Gusta Veneto”, che mette in rete oltre 300 aziende tra imprese agricole con vendita diretta, cantine, fattorie didattiche, agriturismi, ristoranti, punti vendita e botteghe artigiane.
Saranno 13 le cene, da maggio a novembre, che seguiranno la stagionalità per garantire i prodotti freschi e genuini dei campi, con l’obiettivo di far conoscere i prodotti d’eccellenza del territorio Dop, Doc e Igt e la cucina tradizionale veneta. Durante le cene verranno fornite schede specifiche dei prodotti utilizzati e informazioni su dove acquistare i prodotti. A ciascun piatto proposto verrà abbinato un vino di una cantina del circuito Gusta Veneto, con una guida alla degustazione e una spiegazione della sua storia e delle sue caratteristiche. Le serate avranno inizio alle 20.30.
La rassegna prenderà il via il 13 maggio alla Tenuta La Pila di Villa Bartolomea, in provincia di Verona, con la cena dal titolo “Vegetariamo” a base di porri, asparagi, formaggio Morlacco e mostarde casalinghe. 

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information