Stampa

Allevamento intensivo di pollame o di suini: conclusioni sulle migliori tecniche disponibili (BAT)

Comunichiamo che è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale Europea la Decisione di Esecuzione (UE) 2017/302 della Commissione del 15 febbraio 2017 che stabilisce le conclusioni sulle migliori tecniche disponibili (BAT- Best Available Techniques) concernenti l'allevamento intensivo di pollame o di suini, ai sensi della direttiva 2010/75/UE del Parlamento europeo e del Consiglio.

Le BAT Conclusion relative agli allevamenti avicoli e suinicoli si applicano alle aziende:

a) con più di 40.000 posti pollame
b) con più di 2.000 posti suini da produzione (di oltre 30 kg) o
c) con più di 750 posti scrofe

In particolare le presenti conclusioni sulle BAT riguardano i seguenti processi e attività che si svolgono nell'azienda agricola:

  • gestione alimentare di pollame e suini
  • preparazione dei mangimi (macinazione, miscelazione e stoccaggio)
  • allevamento (stabulazione) di pollame e suini
  • raccolta e stoccaggio degli effluenti di allevamento
  • trattamento degli effluenti di allevamento
  • spandimento agronomico degli effluenti di allevamento
  • deposito delle carcasse

Le presenti conclusioni sulle BAT non riguardano lo smaltimento delle carcasse, che può essere disciplinato nelle conclusioni sulle BAT relative ai macelli e all'industria dei sottoprodotti animali.

In allegato il documento in formato pdf.

Suinicoltura norme comunitarie Nanni Costa norme 3 1112x833

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information