Stampa

Registro telematico concimazioni azotate

Ricordiamo che dal 1° gennaio 2017 il registro delle concimazioni azotate deve essere obbligatoriamente compilato sul portale web della Regione Veneto. Vista la chiusura della domanda unica e quindi del piano di utilizzo aziendale al 15 giugno 2017 e considerati 30 giorni di tempo massimo per inserire i dati a portale, è necessario per le aziende interessate iniziare a operare e aprire il registro aziendale entro il 15 luglio 2017 per poi procedere ad inserire tutti i dati relativi alle concimazioni azotate effettuate in azienda nel 2017.
Il registro delle concimazioni azotate relativo all’annata agraria conclusa dev’essere completato e chiuso entro il 15 dicembre di ogni anno. Il registro è obbligatorio per tutte le aziende ricadenti in zona vulnerabile ai nitrati del Veneto e che superano la superficie SAU di 14,80 ettari e per le aziende obbligate alla predisposizione di un PUA (Piano di utilizzazione agronomica).
Sul registro devono essere riportati in modo cronologico tutti gli interventi di fertilizzazione eseguiti utilizzando qualsiasi tipo di concime azotato; ad esempio: geoinsetticidi contenenti azoto, concimi minerali sia liquidi che solidi, concimi organici sia liquidi che solidi, effluenti di allevamento (letame, pollina, liquami), digestati ottenuti dalla digestione anaerobica di sole biomasse vegetali o in miscela con effluenti zootecnici e le frazioni azotate nel caso l’azienda conceda i terreni per lo spargimento di fanghi di depurazione consentiti in agricoltura. Gli interventi vanno suddivisi per ogni coltura effettuata in azienda, sia quale coltivazione principale che secondaria, e rispettando la dose massima di azoto che può essere distribuita alla coltura (si veda la tabella dei fabbisogni massimi MAS).
Le aziende zootecniche che utilizzano – mediante gli atti di assenso - terreni altrui per lo spargimento degli effluenti di allevamento prodotti, devono consegnare alle aziende agricole interessate adeguata documentazione attestante le quantità consegnate per l’annata agraria interessata al fine di permettere al soggetto ricevente di redigere il proprio registro di concimazione azotata.
Per redigere il proprio registro aziendale è necessario accreditarsi presso il portale PIAVe della Regione Veneto. Nel portale PIAVe sono disponibili maggiori informazioni sulla normativa nitrati e sul registro concimazioni.
Gli interessati sono invitati a rivolgersi al proprio tecnico di zona nel più breve tempo possibile.

concimazione header

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information