Stampa

Condizionalità 2017

Sono state pubblicate le regole di condizionalità della Regione Veneto relative all’anno 2017.
Il quadro di impegni relativo alla “Condizionalità” si divide in due gruppi:
- CRITERI DI GESTIONE OBBLIGATORI (CGO): sono costituiti da una serie di norme in materia di ambiente, sicurezza alimentare e benessere e salute degli animali.
- BUONE CONDIZIONI AGRONOMICHE E AMBIENTALI (BCAA): comprendono l’uso sostenibile dei terreni agricoli, sia con azioni di natura agronomica (erosione, regimazione delle acque superficiali, struttura e fertilità dei terreni) che ambientale (copertura minima del suolo, mantenimento degli elementi caratteristici del paesaggio), per evitare rischi di deterioramento del suolo e degli habitat.
Si ricorda che le regole di Condizionalità si rivolgono alle aziende che hanno beneficiato di pagamenti diretti, dei premi annuali del Piano di Sviluppo Rurale, dei pagamenti relativi al sostegno per la ristrutturazione e riconversione di vigneti ed ai programmi di sostegno per la vendemmia verde.
Le novità di quest’anno riguardano in particolare il recepimento del Terzo Programma Nitrati della Regione Veneto, che ha introdotto alcune importanti modifiche per l’utilizzo agronomico di effluenti, digestati e acque reflue e l’applicazione dei vincoli e dei divieti delle Misure di Conservazione approvate l’anno scorso e che sono valide per le zone SIC e ZPS. Per le altre modifiche e per un dettaglio maggiore è possibile visitare l’apposita pagina della Regione Veneto.

condizionalità agricoltura

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information