Newsletter Confagricoltura Venezia n. 26 del 29/06/18

This email contains graphics, so if you don't see them, view it in your browser.

venezia

 Copertina campo agricolo agricoltura by igor mojzes fotolia 750 Copia

Newsletter n. 26 del 29/06/18

Indice:

  1. Assemblea annuale dei delegati dei soci di Confagricoltura Venezia;
  2. Convegno Frumento: le innovazioni per assicurare il reddito - Cavarzere 11 luglio;
  3. Pac 2017 - Titoli ricalcolati ed entro il 30 giugno il saldo;
  4. Rinviata la fattura elettronica per l'acquisto di carburanti con le schede carburanti;
  5. Piante Officinali: finalmente una legge più moderna per la coltivazione e la lavorazione;
  6. Agriturismo: la Regione avvia uno studio. Questionario da compilare per le aziende;
  7. Gli agriturismi chiedono regole uguali per tutti;
  8. Incentivi biometano: domande a partire dal 2 luglio;
  9. Dieci anni di Biogas nel Veneto - Un'esperienza positiva che guarda allo sviluppo del biometano;
  10. Videosorveglianza: notifiche e informative obbligatorie;
  11. In calo le imprese agricole venete: Veneto Agricoltura fa il punto della situazione;
  12. L’agricoltura italiana non ha bisogno di dazi;
  13. Bandi regionali a favore delle famiglie numerose e figli rimasti orfani 2018.
 

DEAR Visitatore,

ASSEMBLEA ANNUALE DEI DELEGATI DEI SOCI DI CONFAGRICOLTURA VENEZIA

 Assemblea Confagricoltura 2018

Il giorno mercoledì 20 giugno u.s., presso l'Hotel Ai Pini a Mestre si è tenuta l'assemblea annuale dei delegati dei soci di Confagricoltura Venezia; i lavori si sono aperti con la relazione del Presidente Giulio Rocca che ha inizialmente esposto i dati della nostra organizzazione a livello provinciale che dimostrano come, a livello di superfice agricola utilizzata e di produzione lorda vendibile la nostra associazione assuma un ruolo di primaria importanza.
Ha poi messo in evidenza la situazione difficile dei principali settori produttivi tradizionali, in particolare mais e bietole, mentre - ha precisato- si registra una forte crescita della frutta in guscio e del vigneto sottolineando come, a causa del notevole incremento delle superfici investite a vite, si prefiguri, già da quest'anno, un certo ridemensionamento delle quotazioni delle uve, glera in particolare, anche se su livelli ancora soddisfacenti.

 
 

CONVEGNO FRUMENTO: LE INNOVAZIONI PER ASSICURARE IL REDDITO - CAVARZERE 11 LUGLIO

palazzo silimbani

Mercoledì 11 luglio, dalle ore 9.00 presso il Palazzo Silimbani in Via Grignella 103/A, Cavarzere (VE), si terrà il convegno "Frumento: le innovazioni per assicurare il reddito", con la partecipazione del dott. Pierluigi Meriggi (Responsabile Centro Sperimentale HORTA), dott. Massimo Blandino (Dipartimento Scienze Agrarie e Forestali Università di Torino), dott. Roberto Bassi (Ricerca e Sviluppo cereali Syngenta), Gianluca Ferrazano (Syngenta), Davide Ravara (Timac Agro), Arnaldo Bovolenta (Produttori Sementi Polesani), Stefano Ribatti (Eurochem), Matteo Zennaro (SIPCAM), Massimo Bestetti (Chimiberg), Antonio Prodi (Fitopatologia Università di Bologna). Modera Lorenzo Andreotti, giornalista de “L’Informatore Agrario”

 
 

PAC 2017 - TITOLI RICALCOLATI ED ENTRO IL 30 GIUGNO IL SALDO

A tre anni di distanza dall’avvio del processo di assegnazione, i titoli Pac sono in continua evoluzione. La circolare Agea n. 48086 del 5 giugno 2018 definisce il ricalcolo dei titoli che interessa tutti gli agricoltori a partire dal 2017: i titoli sono stati tagliati del 3% per riassegnare risorse per l'accesso alla riserva e premi accoppiati.
Il ricalcolo dei titoli aveva ritardato l’erogazione del saldo dei pagamenti della Domanda 2017, molto attesi dagli agricoltori. Dopo la pubblicazione della circolare Agea gli organismi pagatori hanno ripreso i pagamenti che dovrebbero essere completati entro il 30 giugno. Come di consueto rimarranno escluse le aziende sottoposte a controllo oltre alle situazioni che presentano determinate anomalie e/o contenziosi.

 
 

RINVIATA LA FATTURA ELETTRONICA PER L'ACQUISTO DI CARBURANTI CON LE SCHEDE CARBURANTI

fatturazione elettronica

Nella giornata di ieri 28 giugno è stato approvato il Decreto n. 79 che proroga l’entrata in vigore dell’obbligo della fattura elettronica per le cessioni di carburanti, che era fissata al 1° di luglio, solo per le schede di carburante e non per l'autotrazione. L'Agenzia delle Entrate dovrebbe chiarire se il gasolio agricolo rientra tra quello per autotrazione e, quindi, se è anch'essa soggetto a fatturazione elettronica. Ora è stabilito che l'obbligo entrerà in vigore il 1° gennaio 2019; alla stessa data è previsto l'obbligo generalizzato di fatturazione elettronica per tutte le aziende.


 
 

PIANTE OFFICINALI: FINALMENTE UNA LEGGE PIÙ MODERNA PER LA COLTIVAZIONE E LA LAVORAZIONE

Lo scorso 23 giugno è stato pubblicato il decreto legislativo n° 75 "Testo unico in materia di coltivazione, raccolta, e prima trasformazione delle piante officinali", che sostituisce il regio decreto del 1931 ormai obsoleto ed inapplicabile.
Il decreto fornisce una definizione più moderna del concetto di pianta officinale. Inoltre è finalmente chiaro che la coltivazione delle piante officinali sarà un’attività libera per tutti gli agricoltori (per la legge del 1931 non era esattamente così). E altresì stabilito che la minima valorizzazione aziendale delle piante officinali, indispensabile per l’accesso al mercato, è a tutti gli effetti un’attività agricola.

 
 

AGRITURISMO: LA REGIONE AVVIA UNO STUDIO. QUESTIONARIO DA COMPILARE PER LE AZIENDE

agriturismosanmattia

La Regione Veneto ha avviato un progetto di studio sull’agriturismo e in particolare sulla funzione di salvaguardia del territorio e di sostenibilità ambientale che l’agriturismo esercita.
Per raccogliere le informazioni necessarie a tale studio, invitiamo tutte le aziende agrituristiche a compilare il questionario allegato i cui dati saranno usati esclusivamente per fini statistici e di studio.
Il questionario dovrà poi essere inviato ad Agriturist Veneto, partner dell’iniziativa, utilizzando l’indirizzo mail segreteria@agrituristveneto.it
Scarica il questionario

 
 

GLI AGRITURISMI CHIEDONO REGOLE UGUALI PER TUTTI

Agriturist assemblea regionale 2018

Più integrazione delle attività agrituristiche nel comparto del turismo veneto, valorizzazione del territorio e dei fabbricati rurali con una maggiore elasticità nella gestione dei posti letto, semplificazione per chi fa ristorazione e lotta all’abusivismo, perché in troppi offrono alloggio senza averne titolo o sottostare alle regole. Sono stati questi i temi portanti dell’assemblea annuale di Agriturist Veneto, l’associazione regionale degli agriturismi di Confagricoltura, ospitata dall’agriturismo Tenuta la Pila di Villabartolomea, alla presenza di rappresentanti e operatori provenienti da tutte le province del Veneto.


 
 

INCENTIVI BIOMETANO: DOMANDE A PARTIRE DAL 2 LUGLIO

A partire dalle ore 12.00 del 2 luglio sarà possibile presentare le domande di incentivo per il biometano e biocarburanti. Il Gestore dei servizi energetici (Gse) ha infatti pubblicato la procedura applicativa per l’invio delle richieste di qualifica degli impianti di produzione di biometano e di biocarburanti avanzati.

 
 

DIECI ANNI DI BIOGAS NEL VENETO - UN'ESPERIENZA POSITIVA CHE GUARDA ALLO SVILUPPO DEL BIOMETANO

biogas

Mercoledì 20 giugno si è svolto, presso il CEST a villa Borromea di Sarmeola di Rubano, un incontro pubblico per fare il punto sull’esperienza di oltre 10 anni di biogas in Veneto. All’incontro, organizzato da Levi Cases, hanno contribuito Confagricoltura Veneto e il Consorzio Italiano Biogas. Oltre al presidente del CIB Piero Gattoni, al Vicepresidente di Confagricoltura Veneto Giordano Emo Capodilista, ai rappresentanti delle altre associazioni agricole, erano presenti numerosi ospiti ed imprenditori, protagonisti dello sviluppo delle agroenergie nella nostra regione. Inoltre hanno partecipato al convegno gli assessori regionali Roberto Marcato (Attività produttive con delega all'energia) e Giuseppe Pan (Agricoltura). Entrambi hanno dichiarato, sia pur con visioni diverse, il pieno sostegno allo sviluppo delle agroenergie concordando, sollecitati da Gattoni, sulla necessità di fare tesoro delle esperienze sin qui maturate.

 
 

VIDEOSORVEGLIANZA: NOTIFICHE E INFORMATIVE OBBLIGATORIE

Ci preme ricordare ai soci alcuni aspetti riguardanti l’installazione di servizi di videosorveglianza in azienda. Le aziende che occupano fino a 15 dipendenti e che intendano installare nei luoghi di lavoro un impianto di videosorveglianza hanno l'obbligo, sancito dall'art. 114 del D.Lvo N° 196/2003 che richiama l'art. 4 della Legge N° 300/1970, di munirsi di apposita autorizzazione all’installazione ed all'utilizzo dell'impianto, rilasciata dalla Direzione Territoriale del Lavoro (DTL) competente per territorio, previa presentazione di apposita istanza.

 
 

IN CALO LE IMPRESE AGRICOLE VENETE: VENETO AGRICOLTURA FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE

anziani greencare 2

Continua il calo delle imprese agricole venete attive, iscritte presso il Registro Imprese delle Camere di Commercio: nel 2017 sono scese a 63.637 unità (-0,7%). In aumento le società di capitali (+5,5%) e le società di persone (+3%), mentre si riducono ancora le ditte individuali (-1,5%) che costituiscono comunque la maggior parte delle aziende agricole venete (52.403, l'82% del totale).
Non è facile fare l’analisi di questi dati che sembrano contrastanti, certamente indice di una realtà complessa ed in evoluzione, che va conformandosi alle esigenze di un mercato sempre più dinamico e globale.
Queste (e altre) valutazioni saranno al centro della tradizionale presentazione del “Rapporto 2017 sulla congiuntura del settore agroalimentare veneto”, realizzato come ogni anno da Veneto Agricoltura, sulle performance dell’anno scorso dei settori agricolo e agroalimentare regionale, in programma mercoledì prossimo 4 Luglio, alle ore 11.00, nella sede centrale dell’Agenzia regionale (Agripolis, Legnaro, PD).
Verranno anche presentati i primi dati congiunturali 2018.

 
 

L’AGRICOLTURA ITALIANA NON HA BISOGNO DI DAZI

Siamo assolutamente d’accordo con il ministro Centinaio: l’agricoltura italiana non ha bisogno di dazi, ma di mercati aperti sui quali continuare ad affermare l’eccellenza del “Made in Italy” in ogni parte del mondo”. Il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, ha così commentato le dichiarazioni del ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio. Le guerre commerciali, a colpi di dazi e contromisure di ritorsione, non hanno mai vincitori e non giovano alle imprese. Non dobbiamo dimenticare che la UE è leader mondiale per l’export agroalimentare.

 
 

BANDI REGIONALI A FAVORE DELLE FAMIGLIE NUMEROSE E FIGLI RIMASTI ORFANI 2018

Famiglia numeora bando

Con DGR n. 864 e n. 865 del 15 giugno 2018 sono state definite le modalità di realizzazione di un programma regionale di interventi economici straordinari a sostegno delle famiglie con numero di figli pari o superiore a quattro, delle famiglie con parti trigemellari e a nuclei familiari con figli rimasti orfani di uno o entrambi i genitori.
Per avere maggiori informazioni sui bonus disponibili e sulle modalità di presentazione delle domande visita il sito web.

 
Not interested any more?

 

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information