Newsletter Confagricoltura Venezia n. 18 del 04/05/18

This email contains graphics, so if you don't see them, view it in your browser.

venezia

 copertina aratura

Newsletter n. 18 del 04/05/18

Indice:

  1. Bilancio UE: la Commissione propone un taglio dei fondi Pac del 5%;
  2. Assicurazioni agevolate 2018: prima della polizza è necessario il PAI;
  3. Crescono gli occupati e le imprese under 40 nel settore agricolo;
  4. Domanda Unica 2018 anticipata con Insieme per l'Agricoltura;
  5. PSR Veneto: Giunta approva nuovi bandi per 35,5 milioni di euro;
  6. Direttiva benessere avicoli: bilancio positivo per UE;
  7. Influenza aviaria: proroga delle misure di biosicurezza e riduzione rischio al 30 giugno;
  8. Neonicotinoidi: Italia firma lo stop all’uso da fine 2018;
  9. Arpav: nuovo servizio Banca dati Impianti di Gestione Rifiuti;
  10. Vademecum Condizionalità 2018;
  11. Appalti in agricoltura e sicurezza sul lavoro;
  12. Tunisia: gara per concessione in locazione di aziende agricole demaniali;
  13. Attività formativa finanziata per riconoscere e sviluppare le competenze trasversali;
  14. Fattorie didattiche alla Fiera Campionaria di Padova;
  15. Prosecco: relazione tra prezzo, sostenibilità ambientale e tendenze del mercato a medio/lungo termine - Conegliano 12 maggio;
  16. R.I.V.E. 2018: obiettivo, trasferire i progressi dell’innovazione tecnologia del settore vitivinicolo ed enologico;
  17. Aggiornamento novità fiscali per gli addetti ai lavori;
  18. Nuovo numero de Gli Agricoltori Veneti;
  19. Inserto Speciale Vinitaly 2018.
 

DEAR Visitatore,

BILANCIO UE: LA COMMISSIONE PROPONE UN TAGLIO DEI FONDI PAC DEL 5%

PAC politica agricola comune 1716x700 c 600x245

La Commissione europea nei giorni scorsi ha annunciato la sua proposta per il bilancio 2021-2027 e per la Pac si prospetta un taglio del 5%.
Ora la proposta verrà discussa in seno al Parlamento e al Consiglio europeo, dove anche il Governo italiano sarà chiamato a dire la sua. L'ammontare del budget complessivo sale a 1.279 miliardi di euro dai 1.000 miliardi della vecchia programmazione, e ciò nonostante manchino oltre 100 miliardi del Regno Unito.
Le reazioni negative dei Governi, contrari a dare più soldi all’Unione Europea, si sono già fatte sentire. La Commissione ha proposto l'incremento della spesa per le politiche sull'immigrazione, la difesa, l'erasmus per i giovani e la ricerca.

 
 

ASSICURAZIONI AGEVOLATE 2018: PRIMA DELLA POLIZZA E' NECESSARIO IL PAI

assicurazione
In prossimità della prima scadenza della campagna assicurativa 2018 (31 maggio per colture autunno-vernine, primaverili e permanenti), ricordiamo di seguito l'iter per la pratiche riguardanti le polizze agevolate.
E' importante seguire questi passaggi, in quanto la presenza di scostamenti o di non conformità tra PAI e polizza può comportare riduzioni, ritardi o perdita del contributo. In particolare, ricordiamo di prestare attenzione nell'indicarci il prodotto assicurato (da granella o da biomassa, DOC o IGT) e la superficie (segnalando impianti non ancora in produzione o sotto rete). Ricordiamo che per il 2018 sono subito applicabili le modifiche previste nel “Decreto Omnibus” al Regolamento UE concernente la revisione Quadro Finanziario Pluriennale 2014-2020, a decorrere dalla loro entrata in vigore; in particolare gli emendamenti più importanti riguardano la soglia minima di danno e l’aliquota massima di aiuto per le polizze che potranno essere ricondotte ai nuovi valori (la soglia minima di danno scende dall’attuale 30% al 20% e la contribuzione sale dal 65% al 70%).
 

 
 

CRESCONO GLI OCCUPATI E LE IMPRESE UNDER 40 NEL SETTORE AGRICOLO

giovani agricoltori ismea

Il settore primario in Veneto attira i giovani e crea occupazione. Lo dimostrano i numeri, elaborati dalla Direzione dell’autorità di gestione dei fondi Feasr (sviluppo rurale) e diffusi dall’assessorato regionale all’agricoltura, relativi alle domande degli ‘under 40’ di accedere ai finanziamenti del Programma di sviluppo rurale 2014-2020.
Nei primi tre anni del ciclo settennale di programmazione il PSR ha finanziato 1.100 domande di premio al primo insediamento per un totale di 44 milioni di euro di aiuti erogati confermando il trend in aumento rispetto al precedente ciclo di programmazione 2007-2013. I bandi che si rivolgono ai giovani agricoltori hanno successo e registrano il sold-out ad ogni edizione.

 
 

DOMANDA UNICA 2018 ANTICIPATA CON INSIEME PER L'AGRICOLTURA

Anche quest'anno è stato attivato il progetto "Insieme per l'Agricoltura" (IPA), il protocollo d'intesa firmato tra l'AVEPA e gli Istituti di credito con l'obiettivo di anticipare, tramite finanziamenti a condizioni agevolate, gli aiuti destinati alle aziende agricole del Veneto che presentano la Domanda unica 2018

 
 

PSR VENETO: GIUNTA APPROVA NUOVI BANDI PER 35,5 MILIONI DI EURO

psr veneto

La Giunta Regionale ha approvato l’attivazione di cinque tipologie d’intervento del PSR Veneto 2014-2020, per uno stanziamento complessivo di 35,5 milioni di euro. I testi sono stati trasmessi ora al vaglio della Terza Commissione del Consiglio Regionale che ha trenta giorni di tempo per esprimere il suo parere. Successivamente la Giunta approverà in via definitiva i bandi, che saranno infine pubblicati nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto.
I bandi approvati dalla Giunta regionale riguardano: azioni di formazione professionale e acquisizione di competenze (5,7 milioni); infrastrutture viarie silvopastorali, ricomposizione e miglioramento fondiario e servizi in rete (9 milioni); investimenti in tecnologie forestali e nella trasformazione, mobilitazione e commercializzazione dei prodotti (2 milioni); gestione dei gruppi operativi in materia di produttività e sostenibilità in agricoltura (2,3 milioni); realizzazione di progetti di sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie in collegamento con i gruppi operativi (16,5 milioni).

 
 

DIRETTIVA BENESSERE AVICOLI: BILANCIO POSITIVO PER UE

Dalla relazione della Commissione Ue sull’applicazione della direttiva 2007/43/CE sul benessere dei polli allevati per la produzione di carne, presentata nei giorni scorsi al Parlamento europeo e al Consiglio, emerge un bilancio sostanzialmente positivo con un pieno recepimento dalla legislazione nazionale dei paesi con attuazione a livello regionale per Italia Spagna, Belgio e Germania.

 
 

INFLUENZA AVIARIA: PROROGA DELLE MISURE DI BIOSICUREZZA E RIDUZIONE RISCHIO AL 30 GIUGNO

aviaria

Con una nota del 27 aprile la Direzione Generale della Sanità Animale ha prorogato fino al 30 giugno prossimo le misure di riduzione del rischio e di biosicurezza contenute nel Dispositivo Dirigenziale n. 4122 del 19 febbraio 2018 che, come si ricorderà, ha stabilito misure di riduzione del rischio e di biosicurezza rafforzate nonché sistemi di individuazione precoce dei rischi di trasmissione al pollame, attraverso i volatili selvatici, dei virus dell’influenza aviaria ad alta patogenicità sul territorio nazionale.
La sua proroga è motivata dalla situazione epidemiologica europea, dove sono state confermate ulteriori positività a virus influenzali ad alta patogenicità H5N6 nei selvatici e nella popolazione domestica.

 
 

NEONICOTINOIDI: ITALIA FIRMA LO STOP ALL'USO DA FINE 2018

ape 600x400

L’Italia, assieme ad altri 15 paesi europei, ha deciso di votare a favore della proposta della Commissione Europea sul divieto dell’uso di neonicotinoidi, in particolare dei tre principi attivi imidacloprid, clothianidin e thiamethoxam. Questo divieto sarà applicato dalla fine del 2018.
L’EFSA (European Food Safety Authority) nel suo ultimo rapporto sull’ecotossicità dei neonicotinoidi aveva concluso che la maggior parte dei modi in cui i pesticidi neonicotinoidi vengono usati rappresenta un rischio sia per le api selvatiche che per quelle mellifere.

 
 

ARPAV: NUOVO SERVIZIO BANCA DATI IMPIANTI DI GESTIONE RIFIUTI

Arpav ha sviluppato un nuovo servizio online per ricercare gli impianti attivi presenti nel territorio Veneto (esclusi gli ecocentri) che gestiscono rifiuti, al fine di trovare gli impianti più vicini per conferire le specifiche categorie di rifiuto.
La ricerca può essere effettuata per un generico capitolo di classificazione dei rifiuti o per specifico codice CER, circoscrivendo la ricerca ad una specifica area di interesse (provincia/ comune).

 
 

VADEMECUM CONDIZIONALITA' 2018 

greening marginicampi

Confagricoltura Veneto ha riassunto in un opuscolo le regole della "condizionalità" che gli agricoltori devono rispettare per poter beneficiare degli aiuti comunitari.
Il mancato rispetto della condizionalità comporta, a seconda della gravità dell’infrazione, la decurtazione o la perdita totale degli aiuti comunitari, oltre che l'applicazione delle sanzioni amministrative e penali previste dalle relative disposizioni di legge. Le regole di Condizionalità si rivolgono alle aziende che hanno beneficiato di pagamenti diretti, dei premi annuali del Piano di Sviluppo Rurale, dei pagamenti relativi al sostegno per la ristrutturazione e riconversione di vigneti ed ai programmi di sostegno per la vendemmia verde.
Ricordiamo che le principali novità della Condizionalità 2018 riguardano:
- BCAA 1 “Divieto di fertilizzazione”: viene ribadito che l’impegno vale per tutti i corsi d’acqua
- BCAA 4 e BCAA 5 “Copertura minima del suolo” e “Gestione minima delle terre che rispetti le condizioni locali specifiche per limitare l’erosione”: il campo di applicazione della norma è esteso a tutto il territorio regionale
- Registrazione degli animali e prevenzione delle zoonosi (CGO 6-7-8-9): importanti modifiche sono state adottate al fine di aggiornare la normativa veterinaria

 
 

APPALTI IN AGRICOLTURA E SICUREZZA SUL LAVORO

sicurezza agri

La scorsa settimana abbiamo pubblicato un articolo sulle attenzioni da porre per realizzare un appalto di servizi "genuino" e non essere soggetti a contestazioni da parte degli organi ispettivi.
Completiamo l'argomento con una nota relativa alla sicurezza sul lavoro, la cui responsabilità ricade sull'azienda agricola e sull'impresa di servizi.
Ai sensi dell'articolo 26 del D.Lgs 81/08 l'impresa appaltatrice deve autocertificare il possesso dei requisiti di idoneità tecnico e professionale per poter svolgere il servizio oggetto del contratto e i lavoratori devono essere muniti di apposita tessera di riconoscimento, corredata da fotografia, contenente le generalità del lavoratore e l'indicazione del datore di lavoro.

 
 

TUNISIA: GARA PER CONCESSIONE IN LOCAZIONE DI AZIENDE AGRICOLE DEMANIALI

L’Agenzia Tunisina di Promozione degli Investimenti Agricoli – APIA – ha bandito la gara per la concessione in locazione di aziende agricole demaniali. Si tratta di quaranta aziende concesse in appalto per venticinque anni di dimensioni variabili tra i 150 ed i 3.000 ettari circa, dislocate su tutto il territorio del Paese e che offrono la possibilità di coltivazione di cereali e leguminose, ortaggi, frutta, olive, mandorle e pistacchi e di allevamento.
Per poter accedere al bando di gara è necessario ritirare lo specifico “cahier des charges” e presentare il progetto di sviluppo entro il termine ultimo del 29 maggio 2018.
Tutte le informazioni dettagliate possono essere reperite:
- sul sito dell’APIA, nel quale c'è anche l’elenco delle aziende poste in concessione con i relativi requisiti
- presso HuB Agroalimentare Tunisia - Algeria, la società di riferimento dell'APIA per la gestione delle procedure amministrative, la progettazione, la pianificazione ed il supporto operativo in Tunisia. Telefono: +39 349 542 2585 – +39 0742 340 906 E-mail: info@hubagroalimentare.it

 
 

ATTIVITA' FORMATIVA FINANZIATA PER RICONOSCERE E SVILUPPARE LE COMPETENZE TRASVERSALI

FSE

Nell’ambito del progetto finanziato dal Fondo Sociale Europeo “Agricoltura di Precisione: Soft e Digital Skills”, abbiamo l’opportunità di proporre un’esperienza formativa centrata sul tema delle competenze trasversali “soft skills”: capacità di comunicare, problem solving, lavorare in gruppo, leadership, organizzazione, creatività, flessibilità mentale ecc da realizzarsi con la metodologia outdoor. Il progetto prevede la copertura dei costi di organizzazione, vitto e alloggio per la durata delle attività.

 
 

FATTORIE DIDATTICHE ALLA FIERA CAMPIONARIA DI PADOVA

fattoria didattica1

La Regione Veneto, in collaborazione con le organizzazioni agricole, porta le fattorie didattiche alla prossima edizione della Fiera Campionaria che si svolgerà presso Padova Fiere dal 12 al 20 maggio 2018.
Grazie all’intervento regionale, alle fattorie didattiche è infatti stato dedicato un ampio spazio di oltre 200 mq presso il Villaggio dei Bambini (Pad. 4 della fiera).
Allo scopo di far conoscere al più ampio pubblico possibile l’attività delle fattorie didattiche, la Regione Veneto mette a disposizione delle fattorie didattiche GRATUITAMENTE, per uno o più giorni dell’evento secondo la disponibilità, parte dello spazio espositivo.
Le fattorie didattiche potranno partecipare promuovendo le proprie attività, organizzando laboratori e workshop e avranno a disposizione, oltre allo spazio, anche tutta la promozione prevista dagli organizzatori dell’evento.
Per stilare il calendario delle presenze e organizzare al meglio la partecipazione, le fattorie didattiche interessate devono presentare richiesta di partecipazione contattando la dott.ssa Clarissa Gulotta (tel. 049 8223544 – clarissa.gulotta@confagricolturaveneto.it) entro e non oltre martedì 8 maggio.

 
 

PROSECCO: RELAZIONE TRA PREZZO, SOSTENIBILITA' AMBIENTALE E TENDENZE DEL MERCATO A MEDIO/LUNGO TERMINE - CONEGLIANO 12 MAGGIO

Si allega l'invito per il convegno "PROSECCO: relazione tra prezzo, sostenibilità ambientale e tendenze del mercato a medio/lungo termine" che Banca della Marca, in collaborazione con l'Informatore Agrario e Condifesa Tv e con l'intervento di vari soggetti esperti del comparto vitivinicolo, ha organizzato presso l'aula magna del CIRVE di Conegliano per il giorno sabato 12 maggio alle ore 9.30.

 
 

R.I.V.E. 2018: OBIETTIVO, TRASFERIRE I PROGRESSI DELL'INNOVAZIONE TECNOLOGIA DEL SETTORE VITIVINICOLO ED ENOLOGICO

E’ tornato al lavoro il Comitato scientifico che affianca la seconda edizione di R.I.V.E, la manifestazione a cadenza biennale dedicata alla viticoltura e all’enologia che si terrà dal 27 al 29 novembre 2018 alla Fiera di Pordenone.
E’ il Comitato scientifico a curare il collaterale progetto ENOTREND che comprende sia l’omonimo blog online, che il ciclo di conferenze ed approfondimenti in tema di cultura della vite, innovazioni tecniche, ricerca e sviluppo. Il progetto, oltre ad accompagnare le edizioni biennali di R.I.V.E., punta a diventare un appuntamento annuale ed itinerante di studio, formazione ed approfondimento.

 
 

AGGIORNAMENTO NOVITA' FISCALI PER GLI ADDETTI AI LAVORI

Quaranta operatori fiscali di Confagricoltura provenienti da tutte le provincie del Veneto si sono dati appuntamento a Padova per un corso di aggiornamento, organizzato da Confagricoltura veneto, sulle novità fiscali che ci attendono per la prossima campagna redditi che sta per partire.
Numerose le novità presenti nella prossima dichiarazione dei redditi, in particolare la nuova esenzione da imposte per i redditi catastali dei terreni posseduti o condotti dagli agricoltori professionali. Nella giornata si sono poi affrontati argomenti quali la ruralità degli immobili e l'applicazione dell'imu e della tasi, le novità del quadro fabbricati, gli oneri deducibili e detraibili in dichiarazione. Anche quest’anno il CAF Confagricoltura è operativo per fornire supporto ai cittadini, imprenditori agricoli e non, nella compilazione e nell’invio dei modelli 730 e UNICO. Un servizio rivolto a tutti e accessibile senza l’obbligo di versare contributi associativi. La consulenza qualificata degli operatori del CAF Confagricoltura è rivolta a tutti coloro che ne facciano richiesta, anche ai non agricoltori e ai non tesserati.
Per tutte le pratiche il CAF verificherà i dati della dichiarazione dei redditi, impegnandosi a gestire gli eventuali controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate. Il servizio di assistenza offerto, infatti, non si conclude con l’invio della dichiarazione: i consulenti saranno sempre a disposizione per ogni ulteriore futura verifica. Inoltre, il CAF offre assistenza per la compilazione del modello RED, ISEE e per il calcolo delle imposte IMU e TASI. Gli interessati possono recarsi nella nostra sede di riferimento provinciale.

 
 

NUOVO NUMERO DE GLI AGRICOLTORI VENETI

GliAgriVeneti18 3

E’ disponibile online il numero di maggio-giugno de “Gli Agricoltori Veneti", il giornale di Confagricoltura Veneto e delle Unioni Provinciali del Veneto.
Scarica il giornale o leggilo online

 
 

INSERTO SPECIALE VINITALY 2018 

Vinitaly confagricoltura

Il 52° Vinitaly ha visto la presenza di oltre 128mila visitatori provenienti da 143 nazioni con un aumento in qualità e numero dei buyer esteri.
Oltre 4.380 aziende espositrici, 130 in più dello scorso anno e più di 15.100 vini proposti tramite l’innovativo strumento della Vinitaly directory online, in lingua italiana, inglese e cinese per favorire contatti commerciali tutto l’anno.
Questi numeri rilevano da soli il livello raggiunto dalla più grande manifestazione del mondo dedicata al vino.
Confagricoltura è stata presente con un ampio e accogliente stand che è stato apprezzato dalle tantissime persone che l’hanno visitato. O, meglio, “vissuto” nelle sue declinazioni convegnistiche, negli assaggi guidati, negli incontri tecnici e professionali, nella presentazione delle aziende, nei rapporti commerciali e conviviali.
Scarica l'inserto speciale sul Vinitaly 2018

 
Not interested any more?

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information