Newsletter Confagricoltura Venezia n. 12 del 23/03/18

This email contains graphics, so if you don't see them, view it in your browser.

venezia

 noci benefici

Newsletter n. 12 del 23/03/18

Indice:

  1. Dazi riso: soddisfazione per l’avvio dell’iter per bloccare le importazioni selvagge;
  2. Giornata mondiale dell’acqua: ricerca e innovazione per l’uso razionale della risorsa idrica;
  3. Varato il Testo Unico sulle foreste;
  4. Campagna assicurativa: schema di decreto di modifica del Piano assicurativo agricolo nazionale 2018;
  5. Bando ISI 2017: presentazione delle domande a partire dal 19 aprile;
  6. Pubblicazione bandi VeGAL PSL 2014-20 Misure 4.1.1 e 6.4.2 - scadenza 15 maggio;
  7. Blue Tongue: estensione del tempo di attesa della macellazione degli agnelli e capretti nel periodo pasquale;
  8. Percentuali di compensazione per bovini e suini per l’anno 2018;
  9. Campagna fiscale 2018 – servizi alla persona nei CAF di Confagricoltura;
  10. Convegno “Influenza aviaria - Il punto su danni indiretti e situazione sanitaria”;
  11. Convegno “La nocicoltura specializzata da frutto” - Mestre 5 aprile.
 

DEAR Visitatore,

DAZI RISO: SODDISFAZIONE PER L'AVVIO DELL'ITER PER BLOCCARE LE IMPORTAZIONI SELVAGGE

riso per risotti istruzioni

Sulla Gazzetta Ufficiale dell'UE è stato pubblicato l'avviso dell'apertura dell’inchiesta che potrebbe portare alla reintroduzione di dazi per il riso importato da Cambogia e Myanmar.
Parte così l’iter per l’attivazione della clausola di salvaguardia e la sospensione delle agevolazioni tariffare, come richiesto dal governo italiano e fortemente sostenuto da tempo da Confagricoltura, che esprime soddisfazione per la decisione della Commissione europea di varare il provvedimento. Confidiamo infatti che l’indagine europea confermerà quanto abbiamo denunciato sui contraccolpi che le agevolazioni previste dal Sistema di Preferenze tariffarie Generalizzate (SPG) hanno determinato direttamente ed indirettamente sui nostri produttori.

 
 

GIORNATA MONDIALE DELL'ACQUA: RICERCA E INNOVAZIONE PER L'USO RAZIONALE DELLA RISORSA IDRICA

acqua corso dxacqua

Bisogna investire in ricerca per intervenire in maniera innovativa per le carenze di acqua ed i fenomeni di siccità dovuti ai mutamenti del clima e per favorire l’uso razionale ed efficiente della risorsa idrica nei settori agricolo, industriale e domestico; c’è poi la necessità di migliorare l’utilizzo delle acque reflue, che è una delle sfide più importanti dell’economia circolare. Sono temi che dovranno essere tenuti in primaria considerazione dal Parlamento e dal futuro Governo, anche attraverso la definizione di una specifica strategia nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici per l’agricoltura e le foreste”. Lo ha sottolineato Confagricoltura in occasione della ‘Giornata mondiale dell’acqua’, che è stata celebrata in tutto il mondo il 22 marzo.
Il tema della Giornata mondiale dell’acqua 2018 è ‘Nature for Water’; l’invito è ad usare le soluzioni che si trovano in natura per ridurre le inondazioni, la siccità e l’inquinamento delle acque. E, in natura, ci sono anche l’agricoltura e la forestazione che presidiano e tutelano più del 70% del territorio italiano.

 
 

VARATO IL TESTO UNICO SULLE FORESTE

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi il Testo unico in materia di foreste e filiere forestali.
Il governo ha accolto la sollecitazione di Confagricoltura di varare in via definitiva il Testo, fondamentale per il recupero, la valorizzazione ed il rilancio dei boschi italiani. Con la sua entrata in vigore infatti si potrà attuare una gestione attiva, continua e sostenibile del patrimonio boschivo, coniugando gli aspetti economico-produttivi con quelli ambientali-protettivi. Confagricoltura ricorda che il Testo Unico è nato dal lavoro collegiale delle organizzazioni della filiera Bosco-Legno, delle regioni e dei ministeri Politiche agricole, Ambiente e Beni culturali. Concluso l’iter parlamentare, si attendeva il varo del governo che Confagricoltura aveva sollecitato temendo che venissero vanificati gli sforzi comuni posti in essere per la sua definizione.
Grazie al Codice forestale si potranno valorizzare professionalità e saperi legati alla gestione dei boschi, garantire azioni di salvaguardia del territorio e generare occupazione, imprenditorialità e tutela delle risorse naturali. Si potranno attivare iniziative utili a prevenire le cause di incendi e di fitopatologie e assicurare la funzione indispensabile di difesa del territorio, in particolare dai fenomeni di dissesto idrogeologico.

 
 

CAMPAGNA ASSICURATIVA: SCHEMA DI DECRETO DI MODIFICA DEL PIANO ASSICURATIVO AGRICOLO NAZIONALE 2018

assicurazione

Il Ministero delle Politiche agricole ha definito il decreto di modifica del “Piano assicurativo agricolo 2018 (PAN)”, al fine di recepire la nuova normativa prevista dal Regolamento (UE) n.2393/2017 (“Omnibus”), che ha modificato alcune condizioni riguardanti le polizze assicurative agevolate, sostanzialmente l’abbassamento della soglia minima di perdita dal 30% al 20% e la contribuzione europea dal 65% al 70% sui premi assicurativi. L’attivazione del decreto “Omnibus” era già prevista in via automatica nel Piano assicurativo di quest’anno; rimaneva però ancora da decidere il trattamento da riservare alle polizze assicurative sull’uva da vino, che possono godere sia delle agevolazioni comunitarie del PSRN – Gestione dei rischi (Reg. UE n.1305/2013) che dell’OCM Vino (n.1308/2013), aventi condizioni fra loro differenti.

 
 

BANDO ISI 2017: PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE A PARTIRE DAL 19 APRILE

giovani agrcoltori8

L'Inail, con il bando Isi 2017 pubblicato il 20 dicembre scorso, ha messo a disposizione delle imprese che vogliono investire in sicurezza più di 249 milioni di euro di incentivi a fondo perduto ripartiti su base regionale. Le domande di accesso al bando devono essere compilate dal 19 aprile fino alle ore 18.00 del 31 maggio 2018 e le risorse saranno assegnate secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande. L’Avviso pubblico Isi 2017 ha l’obiettivo di incentivare:
- le imprese a realizzare progetti per il miglioramento delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori;
- le microimprese e le piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria all’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature di lavoro.

 
 

PUBBLICAZIONE BANDI VEGAL PSL 2014-20 MISURE 4.1.1 E 6.4.2 - SCADENZA 15 MAGGIO

vegal

Si informa che VeGAL ha aperto i termini per la presentazione delle domande di aiuto per i bandi PSL 2014-20 delle misure 4.1.1 "Investimenti per migliorare le prestazioni e la sostenibilità globali dell’azienda agricola" e 6.4.1 "Sostegno agli investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra agricole", con modalità di attuazione a bando pubblico GAL nell'ambito del progetto chiave "Parco Alimentare".
La presentazione delle domande, da parte dei singoli soggetti richiedenti, deve avvenire entro e non oltre il termine del 15 maggio 2018 (60 giorni dal 16.3.2018, data di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto del presente Avviso).
Il testo integrale dei bandi può essere scaricato direttamente dalla home page del sito internet di VeGAL.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare il VeGAL al numero 0421.394202 o all’indirizzo email vegal@vegal.net

 
 

BLUE TONGUE: ESTENSIONE DEL TEMPO DI ATTESA DELLA MACELLAZIONE DEGLI AGNELLI E CAPRETTI NEL PERIODO PASQUALE

Considerate le imminenti festività della Pasqua e visto il probabile incremento del numero delle macellazioni di agnelli e capretti, il Ministero della Salute ha previsto che a far data dal 16 marzo p.v. e sino al 1 aprile p.v. incluso si può estendere a 72 ore il tempo di sosta degli agnelli e capretti in attesa di macellazione.

 
 

PERCENTUALI DI COMPENSAZIONE PER BOVINI E SUINI PER L'ANNO 2018

suinicoltura

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 17 marzo il decreto del ministro dell’Economia, di concerto con il ministro delle Politiche agricole, che definisce le percentuali di compensazioni per la cessione di animali vivi di specie bovina e suina.
Il decreto conferma per il 2018 le seguenti percentuali:
- 7,65% per i bovini e bufali
- 7,95% per i suini


 
 

CAMPAGNA FISCALE 2018 - SERVIZI ALLA PERSONA NEI CAF DI CONFAGRICOLTURA

A fine marzo inizierà la Campagna fiscale 2018 per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi da parte di lavoratori e pensionati. Anche quest’anno il CAF Confagricoltura è operativo per fornire supporto ai cittadini, imprenditori agricoli e non, nella compilazione e nell’invio dei modelli 730 e UNICO. Un servizio rivolto a tutti e accessibile senza l’obbligo di versare contributi associativi. La consulenza qualificata degli operatori del CAF Confagricoltura è rivolta a tutti coloro che ne facciano richiesta, anche ai non agricoltori e ai non tesserati.
Per tutte le pratiche il CAF verificherà i dati della dichiarazione dei redditi, impegnandosi a conservare la documentazione per almeno 5 anni e a gestire gli eventuali controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate. Il servizio di assistenza offerto, infatti, non si conclude con l’invio della dichiarazione: i consulenti saranno sempre a disposizione per ogni ulteriore futura verifica. Inoltre, il CAF offre assistenza per la compilazione del modello RED, ISEE e per il calcolo delle imposte IMU e TASI.

 
 

CONVEGNO "INFLUENZA AVIARIA - IL PUNTO SU DANNI INDIRETTI E SITUAZIONE SANITARIA"

aviaria

Confagricoltura Veneto e Confagricoltura Lombardia organizzano il convegno “Influenza aviaria - Il punto su danni indiretti e situazione sanitaria” che si terrà il prossimo martedì 27 marzo alle ore 14.30 presso l’ufficio zona Confagricoltura di Leno - Brescia (Via Cristoforo Colombo, 9).
L’incontro è convocato per fare il punto sulla situazione sanitaria e sull’iter del rimborso dei danni indiretti, mettendo a confronto gli allevatori con il Ministero della Politiche agricole e le autorità veterinarie. Sarà l’occasione per conoscere le anticipazioni sui dati raccolti per la quantificazione dei danni indiretti e sui possibili tempi di erogazione dei rimborsi, condizionati dall’interlocuzione con la Commissione europea. I Servizi Veterinari indicheranno quali eventuali ulteriori provvedimenti saranno messi in campo per il contenimento dell’influenza aviaria, oltre alle misure di biosicurezza già in essere. Tutti gli allevatori e i tecnici sono invitati all’incontro.
Scarica il programma

 
 

CONVEGNO "LA NOCICOLTURA SPECIALIZZATA DA FRUTTO" - MESTRE 5 APRILE

noceto impianto mg 6791

Regione Veneto, Crea, Mipaaf e Ibaf organizzano il convegno “La nocicoltura specializzata da frutto: la sua valorizzazione in agricoltura attraverso la ricerca scientifica”.
Il convegno, in programma il 5 aprile alle ore 10.00, si svolgerà presso l’Hotel Laguna Palace di Mestre (Viale Ancona, 2) e vedrà la partecipazione dell’Assessore Regionale Giuseppe Pan e di esponenti del Ministero e del Crea.
Ad aprire i lavori, il Presidente di Confagricoltura Veneto Lodovico Giustiniani.
Scarica il programma

 
Not interested any more?

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information