Newsletter Confagricoltura Venezia n. 43 del 10/11/17

 

 

This email contains graphics, so if you don't see them, view it in your browser.
 

venezia

 copertina radicchio terre del radicchio2

Newsletter n. 43 del 10/11/17

Indice:

  1. PAC 2018: con il regolamento Omnibus cambierà il greening;
  2. Vitivinicoltura: in Veneto erogati 40 milioni;
  3. Proroga bando Prosecco: scadenza il 5 dicembre;
  4. Agricoltura biologica: intesa sul decreto sanzioni;
  5. Conferenza stampa Radicchio di Treviso nel territorio veneziano;
  6. Nuova app Agrometeo Nitrati;
  7. Corsi in programma;
  8. Uso degli antibiotici negli allevamenti: l’OMS pubblica le linee guida;
  9. Vaccini antinfluenzali gratuiti per gli allevatori;
  10. Ortofrutticolo Veneto, mercati in flessione, report di Veneto Agricoltura;
  11. Convegno agricoltura di precisione - Martellago 25 novembre;
  12. Convegno Il digestato: vincoli e opportunità - Padova 28 novembre;
  13. Concorso “Talenti da coltivare”;
  14. Nuovo numero de "Gli Agricoltori Veneti".
   
 

Gentile Visitatore,

PAC 2018: CON IL REGOLAMENTO OMNIBUS CAMBIERA' IL GREENING

PAC politica agricola comune 1716x700 c 600x245

Come abbiamo già avuto modo di scrivere, dal 1° gennaio 2018 entrerà in vigore il cosiddetto “regolamento Omnibus”, un nuovo regolamento che verrà approvato entro dicembre e che modificherà alcune norme relative alla Pac. Tra queste ce ne sono alcune di molto importanti che riguardano il greening.
Ricordiamo che l’obbligo della diversificazione consiste nella presenza di almeno due colture nelle aziende in cui la superficie a seminativo è compresa tra 10 e 30 Ha (nessuna delle quali dovrà coprire più del 75% della superficie totale a seminativo) e almeno tre colture nelle aziende la cui superficie a seminativo è superiore a 30 ha (con la coltura principale che dovrà coprire al massimo il 75% della superficie a seminativo e le due colture principali al massimo il 95%). Con l'”Omnibus” le aziende che avranno oltre il 75% della loro superficie investita a leguminose (tra cui la medica) saranno esentate dall’obbligo della diversificazione. Inoltre saranno esentate le aziende che lasceranno a riposo oltre il 75% della loro superficie o lo investiranno a colture erbacee e/o sommerse (inclusi riso e leguminose) senza l’attuale limite dei 30 ettari per la rimanente parte aziendale.

 

VITIVINICOLTURA: IN VENETO EROGATI 40 MILIONI

vigneti valdobbiadene 1024x768

Avepa ha appena concluso i pagamenti della campagna 2017 per il settore vitivinicolo erogando 40 milioni di Euro, distribuiti tra 5.840 aziende agricole venete. In particolare, con riferimento alla ristrutturazione e riconversione viticola, è stato erogato un importo di 15.486.663 Euro per il reimpianto di 1.622 ettari di vigneto, a favore di 1.164 beneficiari.

 

PROROGA BANDO PROSECCO: SCADENZA IL 5 DICEMBRE

Prosecco vitigni

A differenza di quanto anticipato nelle precedenti comunicazioni, si informa che il DPGR di proroga dei termini per la rivendicazione della DOC “Prosecco”, riporta come data ultima per la presentazione delle domande il 5 dicembre 2017 (30 giorni di proroga).
Ricordiamo che la superficie a bando per il Veneto è di 978 ettari. Le aziende, che potranno chiedere un massimo di 3 ettari, dovranno essere esistenti da almeno due anni, oppure costituite da giovani imprenditori (età compresa tra i 18 e i 41 anni non ancora compiuti), che hanno acquisito totalmente l’azienda, e quelle venutesi a creare per successione mortis causa.
L’aumento delle superfici atte alla DOC Prosecco avverrà mediante:
A- Sblocco delle superfici a Glera soggette al blocco di rivendicazione a DOC Prosecco;
B- Sovrainnesto di vigneto;
C- Impianto di un vigneto attraverso:
C.1- Titoli/autorizzazioni in portafoglio;
C.2- Estirpo e reimpianto;
C.3- Reimpianto anticipato.

 

AGRICOLTURA BIOLOGICA: INTESA SUL DECRETO SANZIONI

bio 2

La Conferenza Stato Regioni ha raggiunto l’intesa sullo schema di Decreto legislativo per armonizzazione e razionalizzazione la normativa sui controlli in materia di produzione agricola e agroalimentare biologica.
Una delle novità più importanti riguarda la responsabilità dell’organismo di controllo e dei suoi ispettori. Questi sono riconosciuti nel ruolo di incaricati di pubblico servizio ai sensi dell’articolo 358 del codice penale. Ogni omissione nello svolgimento delle loro specifiche funzioni di controllo sarà perseguibile penalmente (ad esempio se l’ispettore non segnala all’autorità competente le evidenze oggettive di pratiche non ammissibili – amministrative, agronomiche, etc.). L’introduzione di questa norma responsabilizza gli OdC riducendo le probabilità che siano conniventi con alcuni produttori, come avvenuto in passato.

 

CONFERENZA STAMPA RADICCHIO DI TREVISO NEL TERRITORIO VENEZIANO

radicchio treviso ricetta risotto salsiccia

Mercoledì 8 novembre 2017, alle 13.30, presso la sede di Confagricoltura Venezia si è svolta la conferenza stampa relativa alla presentazione del prodotto Radicchio di Treviso nel territorio veneziano.
Sono intervenuti Giulio Rocca, presidente di Confagricoltura Venezia con il direttore Rita Tognon; Flavio Tomaello, presidente mandamentale di Mirano, il responsabile dell'ufficio zona di Mirano Claudio Bobbo e il produttore Andrea Favaro.

 

NUOVA APP AGROMETEO NITRATI

app nitrati 1

E' disponibile la nuova App ARPAV Agrometeo Nitrati che permette di consultare le previsioni sulla possibilità o meno di distribuzione degli effluenti, digestati e altri fertilizzanti azotati, nel periodo di flessibilità del divieto stagionale di spandimento, per i mesi di novembre e febbraio.
Collegandosi al Bollettino ARPAV Agrometeo Nitrati è possibile verificare la possibilità di spandimento ai fini agronomici per il giorno stesso di emissione del bollettino ed il giorno successivo. Per il terzo e quarto giorno viene indicata una previsione tendenziale, con necessità di conferma nei giorni successivi.
Si ricorda che è molto importante informarsi sui regolamenti comunali, i quali potrebbero prevedere ulteriori indicazioni di divieto.
Scarica la App

 
 

CORSI IN PROGRAMMA

formazione giovani agricoltura formazione by goodluz fotolia 750

Informiamo che dalla fine del mese di novembre/inizio dicembre è prevista l'attivazione, presso la sede di Mestre, dei seguenti corsi:
- Imprenditore agricolo professionale, 150 ore, totalmente finanziato e quindi gratuito per le aziende agricole. Ricordiamo che si tratta dell'unico corso per la provincia di Venezia e che il prossimo corso IAP si svolgerà non prima dell'autunno 2019.
- RSPP base, 32 ore, totalmente finanziato e quindi gratuito per le aziende agricole. Ricordiamo che si tratta dell'unico corso per la provincia di Venezia e che il prossimo corso base RSPP finanziato si svolgerà non prima dell'autunno 2019.
- Antincendio e primo soccorso base e aggiornamento, a pagamento
Ricordiamo inoltre che, su richiesta presso la nostra sede provinciale o presso gli uffici zona, è possibile attivare i corsi base per dipendenti, obbligatori, di 12 ore per gli operai agricoli e di 8 ore per gli impiegati.
Sono inoltre in partenza i corsi per il rilascio e il rinnovo del patentino per prodotti fitosanitari; vi invitiamo pertanto a rivolgervi agli uffici zona per la raccolta delle adesioni. Il primo corso di rinnovo in previsione si svolgerà a Portogruaro a fine novembre. Ricordiamo che sul nostro sito è sempre possibile consultare il calendario aggiornato dei corsi in programma.

 
 

USO DEGLI ANTIBIOTICI NEGLI ALLEVAMENTI: L'OMS PUBBLICA LE LINEE GUIDA

antibiotico maialino

L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha pubblicato delle Linee guida in merito all'uso di antibiotici negli animali d'allevamento sani, indirizzate ad allevatori ed industrie alimentari.
Secondo l’Oms, gli animali sani devono ricevere antibiotici solo per prevenire le malattie se sono state diagnosticate in altri animali nello stesso gregge o allevamento.
Dove possibile, gli animali malati devono essere sottoposti a test per determinare l’antibiotico più efficace e a minor rischio per curare la loro specifica infezione.

 
 

VACCINI ANTINFLUENZALI GRATUITI PER GLI ALLEVATORI

E’ iniziata lunedì 6 novembre la campagna di vaccinazione antinfluenzale 2017/2018. Anche per quest’anno il ministero della Salute raccomanda caldamente la vaccinazione a tutti i lavoratori a contatto con specie animali che sono naturali serbatoi di incubazione dei virus influenzali o che si ammalano a causa di questi, vale a dire suini e volatili. Per tale ragione, la vaccinazione viene caldamente raccomandata a categorie come gli addetti all’attività di allevamento, gli addetti al trasporto di animali vivi, i macellatori, i vaccinatori e i veterinari. A tutti questi soggetti il vaccino verrà somministrato in maniera totalmente gratuita.

 
 

ORTOFRUTTICOLO VENETO, MERCATI IN FLESSIONE, REPORT DI VENETO AGRICOLTURA

ortofrutta grande 1 w

Negli ultimi cinque anni, a partire dal 2011, la merce scambiata nei mercati ortofrutticoli veneti ha tracciato un trend in flessione. Lo stesso andamento ha segnato purtroppo anche il 2016, visto che i quantitativi si sono mantenuti al di sotto della soglia psicologica del milione di tonnellate, scendendo a circa 933 mila tonnellate (-1,3% rispetto al 2015). Come non bastasse, sempre nel 2016, anche il valore degli scambi risulta essere in calo (920 mln di euro, -4,7% rispetto all’anno precedente), a causa sia della diminuzione del volume delle merci, sia della flessione del prezzo medio delle merci scambiate nei mercati, sceso a 1,02 euro/kg (-3,6% sul 2015). Sono questi i dati più significativi che emergono dalle analisi effettuate dagli esperti dell’Osservatorio Economico Agroalimentare di Veneto Agricoltura sui dati forniti dagli stessi mercati ortofrutticoli regionali.

 
 

CONVEGNO AGRICOLTURA DI PRECISIONE - MARTELLAGO 25 NOVEMBRE

convegno agricoltura precisione

Sabato 25 novembre, dalle ore 9.30 presso l'Auditorium della Ex BCC S. Stefano a Martellago (VE), si svolgerà il convegno "Agricoltura di precisione. L'innovazione per le produzioni agricole del Miranese e del Dolese e la sua sperimentazione", organizzato da Confagricoltura Venezia uff. zona Mirano in collaborazione con Erapra e con il Dipartimento territorio e sistemi agroforestali dell'Università degli Studi di Padova.
Concluderanno i lavori il Presidente di Confagricoltura Venezia Giulio Rocca e l'Assessore Regionale all'Agricoltura Giuseppe Pan.

 
 

CONVEGNO IL DIGESTATO: VINCOLI E OPPORTUNITA' - PADOVA 28 NOVEMBRE

digestato

Martedì 28 novembre 2017, alle ore 10.00 presso Confagricoltura Padova (Strada Battaglia, 71/C Albignasego - PD) si svolgerà il convegno "Il digestato: vincoli e opportunità".
A un anno dall’avvio del Terzo Programma Nitrati della Regione Veneto, sarà un confronto con gli operatori della filiera biogas per un aggiornamento su quanto previsto dalle norme in materia di utilizzazione agronomica del digestato.
Interverranno Confagricoltura nazionale, Regione Veneto, CIB, Università di Milano e BASF.
Verranno affrontati i temi dell’ottimizzazione agronomica del digestato, della riduzione delle emissioni in atmosfera, della lisciviazione in falda dell’azoto e della corretta gestione del digestato.

 
 

CONCORSO "TALENTI DA COLTIVARE"

giovani dea terra

Il Ministero delle Politiche agricole in collaborazione con Ismea ha emanato un bando di concorso per la selezione nazionale “Talenti da coltivare” (edizione 2017). Il provvedimento è finalizzato all’individuazione di aziende agricole condotte da giovani agricoltori orientate a sviluppare capacità e conoscenze in materia di competitività, commercializzazione e internazionalizzazione. Possono presentare la propria candidatura le imprese agricole, classificate come PMI e microimprese. L’iniziativa prevede la selezione di 20 imprese agricole condotte da giovani agricoltori interessate a partecipare alla manifestazione fieristica “Alimentaria”, che si svolgerà a Barcellona dal 16 al 18 aprile 2018.

 
 

NUOVO NUMERO DE "GLI AGRICOLTORI VENETI"

Agriven6 2017

E' online il numero di novembre-dicembre 2017 de "Gli Agricoltori Veneti", il giornale di Confagricoltura Veneto e degli imprenditori agricoli del Veneto.

 
Not interested any more?

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information