Newsletter Confagricoltura Venezia n. 36 del 22/09/17

 

 

This email contains graphics, so if you don't see them, view it in your browser.
 

venezia

 copertina Vendemmia rossi

Newsletter n. 36 del 22/09/17

Indice:

  1. Pac 2018: messa a riposo terreni ridotta a sei mesi;
  2. Raccolta adesioni corso IAP - Mestre;
  3. Corsi sicurezza 2017-2018;
  4. Opportunità di formazione gratuita per le aziende - Percorso Lean Production;
  5. Cinghiali: “Il governo intervenga con un piano di emergenza”;
  6. Proroga termini bando pubblico GAL Misura 6 - Intervento 6.4.2 "Creazione e sviluppo di attività extra-agricole nelle aree rurali". PSL Leader 2014-20;
  7. Obbligo dello stabilimento in etichetta;
  8. Attivazione di un sistema regionale di sorveglianza della Blue Tongue e di monitoraggio dell'influenza aviaria;
  9. CONOE - Procedura transitoria pagamento contributo ambientale oli esausti;
  10. Buoni pasto in agriturismo;
  11. Legge sulla concorrenza: nasce il deposito prezzo nella compravendita degli immobili;
  12. Fiera Cavalli: possibilità di partecipazione allo stand della Regione Veneto;
  13. Convegno - Tecnologie e strumenti a supporto dell'agricoltura: scienza e ragione alla base di ogni decisione;
  14. Confagricoltura al Taste of Italy - Los Angeles & Houston - gennaio 2018. 
   
 

Gentile Visitatore,

PAC 2018: MESSA A RIPOSO TERRENI RIDOTTA A SEI MESI

PAC politica agricola comune 1716x700 c 600x245

Con il regolamento 1155 del 15 febbraio 2017, la Commissione europea ha disciplinato alcuni aspetti concernenti la messa a riposo e l’utilizzo di prodotti fitosanitari sulle superfici utilizzate come aree a focus ecologico. Il regolamento sarà applicato tramite un decreto ministeriale non ancora disponibile.
Il Mipaaf ha comunque precisato alcuni aspetti inerenti la gestione della messa a riposo, che sono rilevanti per la gestione degli ordinamenti colturali. Tali elementi, importanti per la definizione dei piani colturali, in quanto i terreni a riposo possono essere utilizzati come aree di interesse ecologico (EFA), sono i seguenti:
- la messa a riposo prevede un periodo di assenza di qualsiasi produzione agricola;
- rispetto al passato tale periodo, come consentito dal regolamento, sarà ridotto da otto mesi a sei mesi. Si rammenta che tale periodo deve essere consecutivo e collocato nell’ambito di un medesimo anno civile;
- è intenzione del Mipaaf di notificare alla Commissione europea, come data di inizio e di fine di tale periodo di set-aside, le date del 1° gennaio e del 30 giugno.
Ricordiamo inoltre che il citato regolamento vieta l’impiego di prodotti fitosanitari nelle aree di interesse ecologico e quindi anche nelle colture azotofissatrici oltre che nei terreni a riposo.

 

RACCOLTA ADESIONI CORSO IAP - MESTRE

formazione corso gestione impresa 780x480

Comunichiamo che è in corso la raccolta delle adesioni per il corso Miglioramento delle conoscenze e delle competenze per acquisire la qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale (IAP), della durata di 150 ore, previsto a Mestre tra novembre 2017 e gennaio 2018.
Il corso è finanziato nell'ambito del PSR 2014-2020 ed è pertanto gratuito, a condizione che il partecipante sia legato a un'azienda agricola con almeno una UTE (Unità Tecnica Economica) in Veneto con la qualifica di imprenditore agricolo, coadiuvante, partecipe familiare o dipendente agricolo
Vi invitiamo quindi a prendere contatto con l'ufficio zona di riferimento o con il referente provinciale dott. Ivano Marcorin (tel. 041 980000 - 961683 ivano.marcorin@agricoltorive.it) per l'adesione al corso, entro venerdì 6 ottobre 2017.
Si ricorda che questo è l'unico corso IAP previsto a Venezia per questo bando PSR; per i prossimi due anni, fino all'estate del 2019, non ci saranno quindi altri corsi IAP. Nel caso non venga raggiunto un numero sufficiente di adesioni, il corso sarà assegnato ad un'altra provincia.
Si ricorda che sul sito di Confagricoltura Venezia è sempre possibile consultare il calendario aggiornato dei corsi in programma.

 

CORSI SICUREZZA 2017-2018

Corso antincendio alto medio basso Cope

Si informa che, a partire da settembre, inizieranno i corsi per il personale addetto alla prevenzione incendi e al primo soccorso.
La durata dei corsi base è di 24 ore per aziende con più di 5 dipendenti a tempo indeterminato e di 20 ore per aziende fino a 5 dipendenti a tempo indeterminato. La durata dei corsi di aggiornamento è di 11 ore per aziende con più di 5 dipendenti a tempo indeterminato e di 9 ore per aziende fino a 5 dipendenti a tempo indeterminato.
La sede dei corsi sarà definita in base alle adesioni raccolte. Vi invitiamo quindi a prendere già contatto con l'ufficio zona di riferimento o con il referente provinciale dott. Ivano Marcorin (tel. 041 980000 - 961683 ivano.marcorin@agricoltorive.it) per la programmazione dei corsi autunnali.
I corsi antincendio e primo soccorso non sono finanziati e pertanto sono a pagamento.

Ricordiamo inoltre che con il nuovo bando PSR sono stati finanziati un corso base e quattro corsi di aggiornamento per Datori di Lavoro che svolgono i compiti propri del Servizio di Prevenzione e Protezione dei rischi (DLSPP), di 32 ore e 10 ore rispettivamente.
Il corso base è previsto in autunno 2017, mentre i corsi di aggiornamento si svolgeranno tra l'autunno 2017 e l'autunno 2018.
La sede dei corsi sarà definita in base alle adesioni raccolte. Vi invitiamo quindi a prendere già contatto con l'ufficio zona di riferimento o con il referente provinciale dott. Ivano Marcorin (tel. 041 980000 - 961683 ivano.marcorin@agricoltorive.it) per la programmazione dei corsi.
Questi corsi sono finanziati nell'ambito del PSR 2014-2020 e sono pertanto gratuiti, a condizione che il partecipante sia legato a un'azienda agricola con almeno una UTE (Unità Tecnica Economica) in Veneto con la qualifica di imprenditore agricolo o coadiuvante o partecipe familiare o dipendente agricolo

Si ricorda che sul sito di Confagricoltura Venezia è sempre possibile consultare il calendario aggiornato dei corsi in programma.

 

OPPORTUNITA' DI FORMAZIONE GRATUITA PER LE AZIENDE - PERCORSO LEAN PRODUCTION

ERAPRA

Erapra del Veneto proporrà a breve un corso sul sistema Lean per la razionalizzazione e l'efficientamento delle aziende agricole. Il corso sarà gratuito e offrirà degli utili spunti per raggiungere gli obiettivi di risparmio e razionalizzazione dei cicli produttivi e gestionali; sarà inoltre erogata una consulenza personalizzata gratuita per le singole aziende aderenti.
Le adesioni dovranno essere inviate entro la settima prossima a Marisa Cacciavillan (marisa.cacciavillan@confagricolturaveneto.it, tel. 0444288633). Se saranno raggiunte almeno 6 aziende aderenti potrà essere organizzato un corso parallelo in una sede più vicina rispetto a Vicenza.

 
 

CINGHIALI: "IL GOVERNO INTERVENGA CON UN PIANO DI EMERGENZA"

cinghiale intervento 600x462

Le Regioni non hanno sufficienti strumenti normativi per affrontare l’emergenza cinghiali. Di fronte al crescendo di danni provocati alle colture agricole, ai frequenti incidenti e al pericolo per la pubblica incolumità, gli assessori alle politiche agricole delle Regioni italiane fanno appello al Governo perché adotti un piano “specifico e urgente” per affrontare su scala nazionale un problema ormai fuori controllo. Ne dà notizia l’assessore regionale all’agricoltura del Veneto, che ha partecipato alla riunione della Commissione politiche agricole delle Regioni e delle Province Autonome. La Commissione ha affrontato il delicato tema, non più rinviabile, dell’emergenza fauna selvatica, che non si limita più ai danni causati alle colture agricole, ma che ormai si è trasformata in una problematica di sicurezza pubblica.
Non disponendo di strumenti normativi idonei per affrontare l’emergenza – ha dichiarato l’assessore veneto – le Regioni hanno chiesto al Governo l’adozione di uno strumento specifico ed urgente che, tenuto conto dell’eccezionalità della situazione, permetta di affrontare la questione con misure adeguate”.

 
 

PROROGA TERMINI BANDO PUBBLICO GAL MISURA 6 - INTERVENTO 6.4.2 "CREAZIONE E SVILUPPO DI ATTIVITA' EXTRA-AGRICOLE NELLE AREE RURALI". PSL LEADER 2014-20

Si informa che il  CdA di VeGAL con delibera del n.84 del 19.9.2017, ha prorogato al 31 ottobre 2017 i termini (già fissati al 29 settembre 2017) per la presentazione delle domande di aiuto a valere sul bando pubblico GAL Misura 6 – Intervento 6.4.2 “Creazione e sviluppo di attività extra-agricole nelle aree rurali”, previsto dal PSL Leader 2014-2020 Misura 19 “Sostegno allo Sviluppo Locale Leader” PSR 2014-2020 e già pubblicato nel sito internet di VeGAL al link: www.vegal.net/index.php

 
 

OBBLIGO DELLO STABILIMENTO IN ETICHETTA

etichettatura alimentare 600x386

Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva il decreto legislativo che reintroduce l’obbligo di indicare lo stabilimento di produzione o confezionamento in etichetta. Il provvedimento prevede un periodo transitorio di 180 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, per lo smaltimento delle etichette già stampate, e fino a esaurimento dei prodotti etichettati prima dell’entrata in vigore del decreto ma già immessi in commercio.
L’obbligo era già sancito dalla legge italiana, ma è stato abrogato in seguito al riordino della normativa europea in materia di etichettatura alimentare. L’Italia ha stabilito la sua reintroduzione al fine di garantire, oltre che una corretta e completa informazione al consumatore, una migliore e immediata rintracciabilità degli alimenti da parte degli organi di controllo e, di conseguenza, una più efficace tutela della salute.
La legge di delega affida la competenza per il controllo del rispetto della norma e l’applicazione delle eventuali sanzioni all’Ispettorato repressione frodi (ICQRF).

 
 

ATTIVAZIONE DI UN SISTEMA REGIONALE DI SORVEGLIANZA DELLA BLUE TONGUE E DI MONITORAGGIO DELL'INFLUENZA AVIARIA

veterinaio aziendale 600x399

Considerato il rischio di trovarsi di fronte a nuovi focolai di malattie infettive e trasmissibili, e al fine di dotarsi di adeguanti strumenti di controllo e di monitoraggio, la Regione del Veneto ha ritenuto indispensabile l'”Attivazione di un sistema regionale di sorveglianza epidemiologica per il controllo della Blue Tongue e il monitoraggio delle zoonosi”.
L’attuazione del piano sarà affidata all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie di Legnaro.

 
 

CONOE - PROCEDURA TRANSITORIA PAGAMENTO CONTRIBUTO AMBIENTALE OLI ESAUSTI

oli esausti 600x405

Il CONOE (Consorzio Nazionale di raccolta e trattamento degli oli e grassi vegetali ed animali esausti) prevede, dal 1 luglio 2017, l’applicazione del contributo ambientale per la raccolta e trattamento di oli e grassi esausti e le procedure di riscossione del contributo.
La norma prevede che il contributo ambientale sugli oli e sui grassi vegetali ed animali sia dovuto in occasione della prima immissione del prodotto, sfuso o confezionato, nel mercato nazionale e che debba essere versato al CONOE (o ad altri sistemi collettivi di raccolta riconosciuti dal Ministero dell’Ambiente) con cadenza trimestrale, dandone evidenza nelle fatture di vendita mediante la dicitura: «Contributo ambientale sugli oli e grassi animali e vegetali per uso alimentare assolto», anche nelle fasi successive della commercializzazione.

 
 

BUONI PASTO IN AGRITURISMO

buoni pasto mercato 600x450

Dal 9 settembre 2017 è possibile, grazie al decreto del ministero dello Sviluppo Economico pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 10 agosto 2017, usare i buoni pasto anche negli agriturismi.
Il provvedimento permetterà l’utilizzo fino a otto buoni pasto in una volta a due milioni e mezzo di lavoratori, per un giro d’affari stimato in tre miliardi di euro.
Agriturist crede che poter ‘spendere’ i buoni pasto per la spesa agricola o per i pasti agrituristici negli esercizi che aderiranno possa essere un’opportunità per i produttori e per i consumatori.
A questo proposito Agriturist sta effettuando un censimento delle aziende agrituristiche che hanno deciso di accettarli. Grazie alle risposte saremo in grado di capire quanti imprenditori hanno colto questa possibilità ed eventualmente fare delle conseguenti azioni di comunicazione mirate.
Per maggiori info: segreteria@agrituristveneto.it

 
 

LEGGE SULLA CONCORRENZA: NASCE IL DEPOSITO PREZZO NELLA COMPRAVENDITA DEGLI IMMOBILI

immobile attiguo 600x338

Arriva il conto di deposito per la tutela di chi acquista un immobile. La legge sulla concorrenza (la n. 124/2017 in vigore dal 29 agosto scorso) ha introdotto la facoltà di richiedere il deposito del prezzo al notaio rogante fino alla trascrizione del contratto di compravendita.
Si tratta di un’importante novità, ovvero della facoltà (non l’obbligo) concessa alle parti di un atto notarile (o anche ad una sola di esse) di chiedere al Notaio, in occasione del trasferimento della proprietà di un bene immobile o di una azienda, che venga depositato, su di un conto dedicato, l’intero prezzo ovvero il saldo, oltre alle somme destinate all’estinzione di ipoteche o spese non pagate o di altri oneri, in attesa dell’esito positivo di controlli effettuati dal notaio stesso.

 
 

FIERA CAVALLI: POSSIBILITA' DI PARTECIPAZIONE ALLO STAND DELLA REGIONE VENETO

fiercavalli 600x294

Quest’anno la Regione Veneto avrà un proprio stand a Fiera Cavalli a Verona, che si terrà dal 26 al 29 ottobre presso Verona Fiere.
All’interno dello stand, oltre alla distribuzione del materiale turistico realizzato dalla Regione (es. la brochure Veneto a cavallo), verrà assegnato uno spazio alle associazioni agrituristiche regionali, dando quindi l’opportunità anche alle singole aziende di fare promozione dei propri servizi e attività.
Le aziende che potranno esporre il proprio materiale dovranno essere:
- agriturismi con cavalli, che propongono agli ospiti itinerari ippoturistici;
- fattorie didattiche, che svolgono attività con animali, in particolare con cavalli e asini.
In questo primo momento, chiediamo a tutte le aziende associate a Confagricoltura e Agriturist Veneto (con i requisiti sopra descritti), di inviarci la manifestazione d’interesse alla fiera, entro e non oltre venerdì 29 settembre 2017.
Sarà possibile portare il materiale promozionale in loco, che verrà distribuito dal personale a disposizione, o anche presenziare personalmente allo stand, previa richiesta specifica inviando una mail a segreteria@agrituristveneto.it entro i termini sopra indicati.

 
 

CONVEGNO - TECNOLOGIE E STRUMENTI A SUPPORTO DELL'AGRICOLTURA: SCIENZA E RAGIONE ALLA BASE DI OGNI DECISIONE

Confagricoltura, in collaborazione con Agrofarma e Compag, organizza il convegno dal titolo “Tecnologie e strumenti a supporto dell’agricoltura: scienza e ragione alla base di ogni decisione” che affronterà alcuni temi correlati all’utilizzo degli agrofarmaci e che si terrà a Roma il 26 settembre 2017, ore 10, presso l’Hotel Nazionale, sala Capranichetta, in Piazza Montecitorio 131.
Il convegno ha l’obiettivo di affrontare alcune specifiche problematiche legate sia ad aspetti generali sull’uso di sostanze chimiche in agricoltura (carenza di principi attivi per alcune colture, situazione che rischia di complicarsi in relazione alle ulteriori restrizioni introdotte da alcuni disciplinari di produzione integrata, difficoltà nella concessione degli usi eccezionali, ecc.), ma soprattutto ad alcune decisioni che dovranno essere prese a breve dall’Unione Europea su importanti dossier (interferenti endocrini ed alcuni principi attivi tra cui il glifosate).
Scarica l’invito

 
 

CONFAGRICOLTURA AL TASTE OF ITALY - LOS ANGELES & HOUSTON - GENNAIO 2018

Tra le prossime iniziative organizzate da Confagricoltura nell’ambito dell’OCM Vino, l’evento di Houston previsto inizialmente per novembre è posticipato a fine gennaio 2018.
L’iniziativa, che si svolgerà a Los Angeles e a Houston, si terrà in concomitanza con il Trade Show “Taste of Italy", l’unica manifestazione statunitense dedicata esclusivamente ai prodotti agroalimentari italiani dove produttori e distributori del Food & Wine italiano incontrano buyers del Texas e di altri stati americani.
All’happening parteciperanno oltre 200 buyer, importatori, distributori, chef, ristoratori, dettaglianti, sommelier, e opinion leader.
La deadline per confermare la propria partecipazione è il 29 settembre p.v. In allegato la nuova circolare informativa con tutti i relativi dettagli.
Per ulteriori informazioni e approfondimenti è possibile scrivere a romano@confagricoltura.it e ulrike.nohrer@confagricoltura.it.

 
Not interested any more?

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information