Newsletter Confagricoltura Venezia n. 34 dell'08/09/17

 

 

This email contains graphics, so if you don't see them, view it in your browser.
 

venezia

 copertina vendemmia bianchi

Newsletter n. 34 dell'08/09/17

Indice:

  1. Avepa secondo ente in Italia per velocità di pagamento;
  2. Influenza aviaria in Veneto: le proposte del tavolo di crisi per indennizzi e investimenti in biosicurezza;
  3. Schede sicurezza prodotti fitosanitari;
  4. Da settembre in programma i corsi per patentino fitosanitario, antincendio e primo soccorso;
  5. Fondo Sociale Europeo: innovativi percorsi formativi e di consulenza;
  6. Energie rinnovabili: contributo per il funzionamento dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico per l’anno 2017 entro il 15 settembre;
  7. Fabbricati collabenti: intervento della Cassazione;
  8. Agricoltura biologica - Mestre 9 settembre;
  9. Elicicoltura: innovazioni e futuro delle chiocciole - Gonzaga 9 settembre;
  10. Convegno “Dematerializzazione in ambito veterinario per la Zootecnia del Veneto” - 19 settembre;
  11. Nuovo numero de "Gli Agricoltori Veneti".
   
 

Gentile Visitatore,

AVEPA SECONDO ENTE IN ITALIA PER VELOCITA' DI PAGAMENTO

avepa

L’Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura risulta essere tra i migliori pagatori in Italia per velocità di liquidazione ai fornitori.
Lo stabilisce la classifica del Ministero dell'Economia dei Top 500 dei migliori pagatori: AVEPA con 1.018 fatture per un totale di 11.390.353,23 Euro pagati, si è posizionata immediatamente alle spalle della Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia di Genova (con 16.760 fatture per un totale di 39.542.644,58 Euro pagati).
I tempi di pagamento degli acconti delle domande presentate dagli agricoltori delle zone montane a valere sul bando per l’Agroambiente del Psr sono stati inferiori ai due mesi.
Il Veneto si conferma inoltre la prima Regione in Italia nell’avanzamento di spesa del PSR, contenuta nel Report del secondo Trimestre 2017 diffuso dalla Rete Rurale Nazionale, che monitora le performance di erogazione dei contributi pubblici dei PSR di ogni Regione.
Finora i bandi emessi sono stati in totale 47, 9 dei quali aperti o in corso di istruttoria in questi giorni. Le domande di sostegno finanziate dalle diverse misure sono state poco meno di 20.000.

 

INFLUENZA AVIARIA IN VENETO: LE PROPOSTE DEL TAVOLO DI CRISI PER INDENNIZZI E INVESTIMENTI IN BIOSICUREZZA

tacchini aviaria 600x407

Revisione della normativa igienico-sanitaria, indennizzi anche indiretti per i periodi di ‘fermo’ obbligatorio, aiuti per investire negli allevamenti e sostenere delocalizzazioni e misure di biosicurezza, nuove regole urbanistiche per gli stabilimenti della filiera avicola: sono le proposte formulate dai rappresentanti delle imprese e delle categorie economiche del settore avicolo in merito all’emergenza aviaria, al tavolo di crisi convocato dagli assessori regionali all’Agricoltura e alla Sanità.
L’obiettivo è coordinare le richieste delle maggiori regioni produttrici per fare pressing sul governo al fine di ottenere adeguate misure in favore dell’industria avicola. Il Veneto è leader in Italia nella produzione di polli e tacchini e, purtroppo, quindici anni di focolai di influenza aviaria rischiano di mettere in crisi il potenziale produttivo e occupazionale dell’intera filiera.

 

SCHEDE SICUREZZA PRODOTTI FITOSANITARI

Si ricorda che per gli agricoltori c’è la possibilità di scaricare le etichette/schede di sicurezza dei PF gratuitamente, chiedendo al proprio fornitore di prodotti la password.
La piattaforma (disponibile al seguente link) permette di ricevere in maniera tempestiva le schede di sicurezza, etichette e comunicazioni obbligatorie relative ai prodotti acquistati dal proprio distributore.
Maggiori informazioni

 

DA SETTEMBRE IN PROGRAMMA I CORSI PER IL PATENTINO FITOSANITARIO, ANTINCENDIO E PRIMO SOCCORSO

Corso antincendio alto medio basso Cope

Informiamo che da settembre ripartiranno i corsi di rinnovo del patentino per l'utilizzazione dei prodotti fitosanitari, in previsione a Chioggia e Portogruaro. E' possibile rinnovare il patentino per prodotti fitosanitari a partire da 6 mesi prima della scadenza e non oltre 12 mesi dopo la scadenza (oltre tale termine si deve fare un corso di rilascio). Vi preghiamo quindi di verificare la data di scadenza del patentino e di presentare già da ora la richiesta di iscrizione presso l’ufficio zona, per organizzare al meglio il calendario dei corsi. Questi corsi sono finanziati nell'ambito del PSR e sono quindi gratuiti per le aziende agricole.
Avvisiamo inoltre che, a partire da settembre, inizieranno anche i corsi per il personale addetto alla prevenzione incendi ed al primo soccorso. La durata dei corsi base è di 24 ore per aziende con più di 5 dipendenti a tempo indeterminato e di 20 ore per aziende fino a 5 dipendenti a tempo indeterminato. La durata dei corsi di aggiornamento è di 11 ore per aziende con più di 5 dipendenti a tempo indeterminato e di 9 ore per aziende fino a 5 dipendenti a tempo indeterminato. La sede dei corsi sarà definita in base alle adesioni raccolte. Vi invitiamo quindi a prendere già contatto con l'ufficio zona di riferimento o con il referente provinciale dott. Ivano Marcorin (tel. 041 980000 - ivano.marcorin@agricoltorive.it) per la programmazione dei corsi autunnali.
Si ricorda che sul sito di Confagricoltura Venezia è sempre possibile consultare il calendario aggiornato dei corsi in programma.

 

FONDO SOCIALE EUROPEO: INNOVATIVI PERCORSI FORMATIVI E DI CONSULENZA

ERAPRA

Erapra del Veneto, ente di formazione di Confagricoltura Veneto, partecipa al bando regionale del Fondo Sociale Europeo “L'impresa Inn-formata” che offre l'opportunità di presentare progetti per favorire processi di innovazione, non solo tecnologica, ma allargata agli aspetti organizzativi e gestionali dell'impresa, nonché allo sviluppo sostenibile.
In particolare sarà possibile con Erapra partecipare a:
- percorsi di formazione interaziendale, dall’analisi dei fabbisogni allo sviluppo di competenze innovative, con particolare riferimento all’ambito del settore agricolo e della filiera agroalimentare;
- interventi di consulenza personalizzata per l'inserimento nei piani aziendali di nuovi modelli di organizzazione del lavoro e dei processi;
In particolare Erapra propone per il mese di settembre la presentazione di progetti su due ambiti tematici: “Lean Production” e “Decluttering”.
Lean Production: con il termine lean production, viene identificata la filosofia che ha l’obiettivo di massimizzare l’efficienza della produzione da un lato e minimizzare dall’altro gli sprechi dei processi, fino ad annullarli, ottenendo un prodotto migliore.
Decluttering: il termine indica l’eliminazione del superfluo e dell’inutile per favorire l’essenziale. Il processo mira ad analizzare la propria realtà aziendale, per individuare cosa “tenere e cosa lasciare” in base agli obiettivi strategici che si intendono perseguire, riscoprendo i propri valori aziendali e valorizzando le persone.
I progetti sono rivolti a lavoratori occupati presso imprese private operanti in unità localizzate sul territorio regionale, titolari e coadiuvanti d’impresa.
Le aziende interessate possono contattare Erapra, sede di Vicenza (tel. 0444288633), Marisa Cacciavillan (marisa.cacciavillan@confagricolturaveneto.it) entro venerdi 15 settembre p.v.

 
 

ENERGIE RINNOVABILI: CONTRIBUTO PER IL FUNZIONAMENTO DELL'AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO PER L'ANNO 2017 ENTRO IL 15 SETTEMBRE

energia elettricaq

Si informa che l’aliquota del contributo agli oneri di funzionamento dell’Autorità per l’anno 2017 è pari a 0,33 per mille dei ricavi relativi all’anno 2016 risultanti dall’ultimo bilancio approvato per i soggetti operanti in Italia nei settori dell’energia elettrica e del gas.
L’Autorità ha disposto un contributo aggiuntivo per i soggetti che esercitano una o più attività infrastrutturali sottoposte a tariffa. Tale contributo aggiuntivo non è dovuto dalle aziende agricole la cui attività in ambito energetico si limita alla produzione elettrica, anche in cogenerazione.
Il contributo 2017 deve essere versato entro il 15 settembre 2017. Il versamento del contributo non è dovuto per somme uguali o inferiori a 100,00 Euro. Il contributo deve essere versato tramite bonifico su conto corrente bancario intestato all’Autorità.
Nello spazio della causale del versamento dovrà essere specificata la partita IVA, la dicitura Contributo AEEGSI – ENERGIA 2017 e la ragione sociale del produttore (in mancanza della Partita IVA indicare il codice fiscale).

 
 

FABBRICATI COLLABENTI: INTERVENTO DELLA CASSAZIONE

case senza tetto 1
La Corte di Cassazione è intervenuta sull'annosa questione della soggettività all'ICI/IMU dei fabbricati collabenti privi di rendita catastale. La sentenza, la n. 17815 del 19/07/2017, stabilisce che non sono soggetti all'imposta comunale, né come fabbricati, né come aree. La controversia esaminata riguardava dei terreni agricoli con fabbricati fatiscenti accatastati come F/2 senza rendita. Si tratta della categoria catastale attribuita agli immobili non utilizzabili perché in grave stato di deterioramento, non ripristinabile con soli interventi di manutenzione straordinaria. Il Comune – come a volte accade - aveva richiesto il pagamento dell'imposta calcolata in base alla potenzialità edificatoria delle aree sottostanti ai fabbricati. Secondo la Corte di Cassazione, invece, la condizione di collabente non determina la perdita dello stato di fabbricato, e quindi l'imposta non può essere richiesta come area edificabile. L'imponibile risulta nullo perché la rendita è azzerata e quindi le imposte ICI/IMU/TASI non sono dovute. Si tratta di una sentenza importante, perché fornisce le basi per contestare la pretesa impositiva dei Comuni in merito ai fabbricati fatiscenti privi di rendita.

 
 

AGRICOLTURA BIOLOGICA - MESTRE 9 SETTEMBRE

biologico vino bio

Sabato 9 settembre, alle 11.30, si svolgerà in Piazzetta Battisti a Mestre l'incontro “L’agricoltura biologica, non solo un certificato, ma uno stile di coltivazione e di vita
Interverranno: Massimo Fiorio, vicepresidente della Commissione Agricoltura della Camera e primo firmatario del Testo unico sull’agricoltura biologica, Carlo Favaro, direttore del Consorzio Vini Venezia e promotore del Biodistretto Vini Venezia, Daniele Piccinin, titolare de Le Carline e presidente del Biodistretto veneto, Andrea Rigoni, amministratore delegato Rigoni di Asiago, Fabio Brescacin, presidente di EcorNaturaSì. A coordinare la discussione, sarà Gianni Moriani, Master in Filosofia del Cibo e del Vino, Università Vita-Salute San Raffaele Milano.
Seguirà degustazione

 
 

ELICICOLTURA: INNOVAZIONI E FUTURO DELLE CHIOCCIOLE - GONZAGA 9 SETTEMBRE

Elicicoltura Mantova

Sabato 9 settembre alle ore 17, presso Confagricoltura Village alla Fiera Millenaria di Gonzaga, si svolgerà il convegno "Elicicoltura: innovazioni e futuro delle chiocciole", in collaborazione con U.N.E. Unione Nazionale Elicicoltori.
Programma dell'evento:
- Storia, innovazione e futuro dell'elicicoltura - relatore Franco Ballone (presidente U.N.E.)
- Evoluzione e nuovi metodi di allevamento - relatore Franco Ballone (presidente U.N.E.)
- Il mercato internazionale - relatore Gian Maria Franzoni (Donatella Veroni GmbH)
- Oltre l'allevamento: Ozosnail estrazione bava di lumaca cruelty free brevettata- relatore Donatella Veroni (Donatella Veroni GmbH)
- La scienza al servizio della chiocciola - relatori dott. Bracchi e dott. Ubaldi (Università di Parma)
- Il palato incontra la chiocciola: degustazione gastronomica "I menù dei Gonzaga"

 
 

CONVEGNO "DEMATERIALIZZAZIONE IN AMBITO VETERINARIO PER LA ZOOTECNIA DEL VENETO" - 19 SETTEMBRE

L'Ordine dei Medici Veterinari di Padova e della FROV - Federazione Regionale Ordini Veterinari del Veneto, organizza il convegno dal titolo "Dematerializzazione in ambito Veterinario per la Zootecnia del Veneto" che si terrà il 19 settembre 2017 alle ore 20.30 presso l'Aula Magna dell'Università degli Studi di Padova "Agripolis" - Legnaro (PD).
Questo incontro-confronto tra tutte le parti interessate ha l’obiettivo di migliorare la conoscenza e la competenza nell’uso degli strumenti informatici per la gestione degli obblighi in zootecnia.
Scarica il programma

 
 

NUOVO NUMERO DE "GLI AGRICOLTORI VENETI"

Gli agricoltori veneti settembre

E' online il numero di settembre-ottobre 2017 de "Gli Agricoltori Veneti", il giornale di Confagricoltura Veneto e degli imprenditori agricoli del Veneto.

 
Not interested any more?

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information