Newsletter Confagricoltura Venezia n. 19 del 12/05/17

This email contains graphics, so if you don't see them, view it in your browser.

venezia

 Copertina campo agricolo agricoltura by igor mojzes fotolia 750 Copia

Newsletter n. 19 del 12/05/17

Indice:

  1. In arrivo 16,2 milioni per ristrutturazione e riconversione vigneti;
  2. Piano triennale per il controllo dei cinghiali in Veneto;
  3. Gelate e maltempo: Confagricoltura scrive al Ministro Martina;
  4. Proroga termini sottoscrizione polizze agevolare colture a ciclo autunno primaverili e permanenti;
  5. Agrofarmaci: gestione delle scorte dei prodotti etichettati secondo la vecchia classificazione DPD;
  6. Deroga all'utilizzo di Propizamide sulle colture baby leaf di lattuga, cicorino e valerianella;
  7. Camera di Commercio: attenzione alle truffe;
  8. IPA: protocollo tra Avepa e banche per anticipazione titoli Pac;
  9. Attivo il servizio colf e badanti;
  10. Processi innovativi nel settore della meccanizzazione agraria - Portogruaro 13 maggio;
  11. Incontri informativi sui Progetti chiave “Itinerari - Parco Alimentare”;
  12. Incontro “La coltivazione del nocciolo” - Treviso 19 maggio;
  13. Agriturist Veneto al Festival delle Basse;
  14. Nuovo numero de "Gli Agricoltori Veneti".
 

DEAR Visitatore,

IN ARRIVO 16,2 MILIONI PER RISTRUTTURAZIONE E RICONVERSIONE VIGNETI

Vigneti

Sono in arrivo 16,2 milioni di euro per la ristrutturazione e la riconversione dei vigneti in Veneto. La Giunta regionale ha approvato il bando (ora al vaglio della terza commissione del Consiglio regionale) per ripartire la quota assegnata al Veneto dal piano nazionale di sostegno al settore vitivinicolo. A gestire il bando, i cui termini si apriranno a fine mese, sarà Avepa, l’agenzia per i pagamenti in agricoltura. Gli aiuti economici andranno a quelle aziende che estirpano i vecchi impianti e rinnovano i propri vigneti, o per ragioni fitosanitarie o per riqualificare i propri prodotti. La somma assegnata al Veneto per la misura ristrutturazione e riconversione dei vigneti, per l’annualità 2018, è pari a € 16.224.250,00 euro.
I tempi e le scadenze definite per i pagamenti annuali relativi agli aiuti previsti dal Piano sono stretti: il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato al prossimo 30 giugno.

 
 

PIANO TRIENNALE PER IL CONTROLLO DEI CINGHIALI IN VENETO

CINGHIALE

La Giunta veneta ha approvato un piano triennale per l’eradicazione del cinghiale che prevede azioni e interventi da realizzare in tutto il territorio regionale, compresa la parte inclusa in parchi e aree protette. Mentre nelle aree esterne ai parchi la cattura, il prelievo e l’abbattimento potrà avvenire anche ad opera di proprietari o conduttori dei fondi, purché muniti di licenza per l'esercizio venatorio e di idonea assicurazione, nelle aree protette il controllo della specie potrà avvenire da parte, oltre che dei dipendenti dell’Ente Parco e dei Servizi di Vigilanza provinciale, anche di operatori muniti di licenza per l’esercizio dell’attività venatoria e di idonea assicurazione, espressamente autorizzati, a seguito di adeguate e specifiche iniziative di formazione, dalla Provincia o da soggetti privati residenti nel territorio del parco che, previo effettivo riscontro di danni nel proprio fondo, possono dotarsi di specifici chiusini.
Scarica la sintesi del piano

 
 

GELATE E MALTEMPO: CONFAGRICOLTURA SCRIVE AL MINISTRO MARTINA

“I danni dell’emergenza maltempo di questi mesi sono notevoli e diffusi e hanno interessato tutta la penisola passando da siccità a grandinate, gelate, vento forte. Facciamo nostra la richiesta al ministro, espressa dagli assessori regionali all’Agricoltura, sulla necessità ed urgenza della deroga alle disposizioni del DL 102/2004, al fine di permettere l’attivazione degli interventi di soccorso del Fondo di Solidarietà nazionale”.
Lo ha sottolineato il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti in una lettera che ha inviato al ministro per le Politiche agricole Martina sulla questione degli interventi a favore delle aziende colpite da calamità naturali. Ad avviso di Confagricoltura, vanno consentite le procedure di intervento degli enti regionali, che già si sono dimostrate efficaci in altre occasioni e vanno recepite le risorse necessarie per l’attivazione delle misure di aiuto.
"C'è l'assoluta necessità di mettere in atto strumenti legislativi adeguati per rimborsare gli agricoltori – ha spiegato il presidente di Confagricoltura Giansanti - anche perché lo strumento assicurativo, indispensabile in casi come questi, non ha dato i risultati aspettati. Burocrazia, errori gestionali e procedure informatiche non funzionanti per la compilazione dei Piani assicurativi individuali (PAI) hanno portato molte aziende a non stipulare per tempo i contratti assicurativi e, di fatto, hanno disincentivato l’utilizzo dello strumento assicurativo”.

 
 

PROROGA TERMINI SOTTOSCRIZIONE POLIZZE AGEVOLARE COLTURE A CICLO AUTUNNO PRIMAVERILI E PERMANENTI

Informiamo che con Decreto del 28 aprile u.s., consultabile sul sito del Mipaaf, è stato ufficializzato il differimento del termine per la sottoscrizione delle polizze agevolate a copertura dei rischi sulle colture a ciclo autunno primaverili e colture permanenti dal 30 aprile 2017 al 31 maggio 2017.

 
 

AGROFARMACI: GESTIONE DELLE SCORTE DEI PRODOTTI ETICHETTATI SECONDO LA VECCHIA CLASSIFICAZIONE DPD

fitofarmaci agrofarmaci 520x245

Si comunica che il Ministero della Salute ha specificato che dal 1 giugno 2017 l’utilizzatore professionale di prodotti fitosanitari potrà utilizzare le confezioni acquistate in data antecedente e giacenti presso il proprio magazzino, etichettate ed imballate in conformità alla direttiva DPD, purchè:
- Le giacenze di PF siano prodotte in data antecedente al 31 maggio 2015 (da verificarsi attraverso il lotto di produzione);
- L’agricoltore sia in possesso della nuova scheda di sicurezza (conforme al reg. 2015/830) avente riferimenti di pittogrammi, avvertenze, nomi chimici, indicazioni di pericolo, consigli di prudenza, disposizioni speciali, informazioni tossicologiche, chimico-fisiche ed ecologiche conformi al Regolamento CLP.

 
 

DEROGA ALL'UTILIZZO DI PROPIZAMIDE SULLE COLTURE BABY LEAF DI LATTUGA, CICORINO E VALERIANELLA

Si comunica che la Regione Veneto ha autorizzato la deroga territoriale per l'impiego del KERB 80 EDF a base di Propizamide sulle colture baby leaf di lattuga, cicorino e valerianella, fino al 16 agosto 2017.
Sono fatte salve le altre indicazioni riportate nell'etichetta del prodotto.
La deroga è pubblicata sul sito web istituzionale della Giunta Regionale del Veneto, alla pagina dell'U.O. Fitosanitario.

 
 

CAMERA DI COMMERCIO: ATTENZIONE ALLE TRUFFE

Periodicamente, spesso in occasione dell’iscrizione al Registro delle Imprese o nel periodo di versamento del diritto annuale, vengono spediti alle imprese dei bollettini di pagamento ingannevoli con diciture che possono far credere di essere inviati dalla Camera di Commercio o con frasi che richiamano l’obbligo di pagare quanto richiesto in quanto imprese iscritte alla Camera di Commercio
Ricordiamo che il diritto annuale, tributo che le imprese iscritte al Registro delle Imprese pagano annualmente, viene versato esclusivamente tramite il modello per il pagamento delle imposte sui redditi F24 e non tramite bonifico bancario o bollettino postale. Il termine per questo pagamento coincide con quello per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi.

 
 

IPA: PROTOCOLLO TRA AVEPA E BANCHE PER ANTICIPAZIONE TITOLI PAC

IPA 2016

E’ stato siglato tra l'AVEPA e le principali banche operanti nel territorio regionale il protocollo d’intesa IPA – Insieme per l’Agricoltura,  per l'anticipazione, tramite un finanziamento a condizioni agevolate, dei contributi destinati alle aziende agricole titolari di diritti all'aiuto (i cosiddetti titoli) che presentano la Domanda unica (DU).

 
 

ATTIVO IL SERVIZIO COLF E BADANTI

colf e badanti 770x510

Presso gli uffici di Confagricoltura Venezia - Unione Agricoltori Venezia s.r.l. è ora attivo il SERVIZIO COLF E BADANTI.
Il Servizio nasce dall'esigenza di fornire l'assistenza necessaria ad associati e clienti per la gestione del rapporto di lavoro domestico.
I Servizi offerti riguardano ogni aspetto della regolarizzazione del rapporto di lavoro al fine di garantire al datore di lavoro il rispetto delle norme in materia e del Contratto Collettivo Nazionale di lavoro sulla disciplina del rapporto di lavoro domestico.
Il Servizio comprende:
- inquadramento del rapporto di lavoro domestico;
- redazione e stampa contratto di assunzione del lavoratore domestico;
- assistenza contrattuale;
- comunicazione di assunzione agli Enti competenti;
- elaborazione buste paga;
- calcolo e stampa dei bollettini INPS trimestrali;
- redazione dichiarazione sostitutiva di CU per il lavoratore domestico;
- attestazione dei contributi versati per la detrazione in dichiarazione dei redditi;
- gestione pratiche infortunio;
- determinazione TFR e competenze di fine rapporto di lavoro e relative comunicazioni obbligatorie.
Per informazioni contattate il nostro Servizio paghe (tel. 041 980000).

 
 

PROCESSI INNOVATIVI NEL SETTORE DELLA MECCANIZZAZIONE AGRARIA - PORTOGRUARO 13 MAGGIO

Incontro terra dogi finale 001

Sabato 13 maggio si terrà a Portogruaro (VE) il convegno "Processi innovativi nel settore della meccanizzazione agraria" dalle 9.00 alle 13.00 nell'Aula magna dell’Isis Leonardo da Vinci in via G. Galilei n 1.

Scarica il programma dell'incontro

 
 

INCONTRI INFORMATIVI SUI PROGETTI CHIAVE "ITINERARI - PARCO ALIMENTARE"

Si comunica che VeGAL organizza degli incontri informativi sui Progetti chiave “Itinerari - Parco Alimentare” previsti dal Programma di Sviluppo Locale “Punti Superfici Linee nella Venezia Orientale” Mis. 19 Sviluppo locale Leader PSR Veneto 2014/2020, in vista delle prossime pubblicazioni dei bandi pubblici e a regia a valere sugli interventi 1.2.1, 4.1.1, 6.4.1, 6.4.2, 7.5.1, 7.6.1, 16.4.1 e 16.5. del PSL.
Gli incontri si terranno presso la sede VeGAL, in via Cimetta n.1 a Portogruaro, con il seguente programma:
16 maggio 2017 ore 9.30: I progetti chiave "Itinerari" e "Parco Alimentare"
19 maggio 2017 ore 9.30: Qualità e biodiversità dei prodotti agroalimentari del Veneto Orientale
23 maggio 2017 ore 9.30: Marketing degli itinerari
25 maggio 2017 ore 9.30: Valorizzare il paesaggio attraverso l'arte
30 maggio 2017 ore 9.30: Procedure attuative

 
 

INCONTRO "LA COLTIVAZIONE DEL NOCCIOLO" - TREVISO 19 MAGGIO

nocciolo corylus avellana coltivazione del nocciolo NG5

Venerdì 19 maggio 2017 alle ore 17.00 presso la sala riunioni di Confagricoltura Treviso in via Feltrina, 56/B a Castagnole di PAESE (TV) si svolgerà un incontro dal titolo “LA COLTIVAZIONE DEL NOCCIOLO“, al quale parteciperà il Dott. Gianluca Griseri, Responsabile Tecnico Ascopiemonte (Organizzazione Produttori Frutta a Guscio).
Invitiamo tutti i soci interessati a partecipare.
Scarica la locandina


 
 

AGRITURIST VENETO AL FESTIVAL DELLE BASSE

Agriturist nuovo 2

Nei giorni 2,3 e 4 giugno 2017 si terrà la terza edizione del Festival delle Basse presso il Castello Marchionale di Este (PD). Il Festival nasce dalla volontà di trasformare le Basse in contenitori culturali, luoghi capaci di raccontare la propria cultura e storia e di stimolare nuove forme di aggregazione e inclusione sociale. Promosso da una rete di 30 Comuni delle province di Padova, Verona, Vicenza e Rovigo, il Festival vuole valorizzare in senso turistico il ricchissimo patrimonio materiale e immateriale di queste aree e promuoverne lo sviluppo socio-economico.
Tre giorni di cultura e intrattenimento con spettacoli teatrali, incontri con gli autori e concerti – tutto a ingresso gratuito – che si svolgeranno dal mattino fino a notte, con una speciale sezione dedicata al pubblico più giovane della manifestazione, che prevederà attività, laboratori e incontri con autori e illustratori. In tale occasione verranno messe a disposizione di operatori agrituristici e ristoratori delle casette in legno all’interno delle quali verranno preparati piatti e degustazioni locali.
Quest’anno tutti i soci Agriturist con ristorazione avranno la possibilità di far degustare le proprie specialità, a patto che siano espressione della cucina tipica locale, non troppo elaborata e di facile consumo sul posto. Verranno messe a disposizione degli operatori: spazio per la preparazione della degustazione (casetta in legno), corrente elettrica e stoviglie bio usa e getta. Sarà invece cura di ogni singolo operatore provvedere a elettrodomestici e/o attrezzatura varia necessari per la preparazione e cottura delle degustazioni. Per aderire non è necessario essere presenti tutti e tre i giorni ma anche solo una giornata (per pranzo e cena).
Per info e partecipazione: segreteria@agrituristveneto.it

 
 

NUOVO NUMERO DE "GLI AGRICOLTORI VENETI"

agricoltoriveneti20171

Disponibile il numero di maggio-giugno 2017 de "Gli Agricoltori Veneti", il giornale di Confagricoltura Veneto e degli imprenditori agricoli del Veneto.

 
Not interested any more?

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information