Newsletter Confagricoltura Venezia n. 13 del 31/03/17

 

This email contains graphics, so if you don't see them, view it in your browser.

venezia

 occupazione giovani in agricoltura italia 2 copertina

Newsletter n. 13  del 31/03/17

Indice:

  1. Massimiliano Giansanti nuovo presidente di Confagricoltura;
  2. Primo Insediamento in agricoltura: pubblicato il bando di Ismea;
  3. Corsi per primo insediamento e patentino per prodotti fitosanitari;
  4. Pubblicato il Decreto Ministeriale per il sostegno al settore vitivinicolo;
  5. Apicoltura: Regione Veneto finanzia monitoraggio vespa velutina;
  6. Blue Tongue: macellazione in occasione delle festività pasquali e norme per la movimentazione;
  7. Aggiornamento sulla procedura di valutazione del rischio glifosato;
  8. Deroga utilizzo Glufosinate ammonio;
  9. Prorogata la “rottamazione” delle cartelle esattoriali;
  10. Apertura raccolta dati 730 e Redditi PF 2017;
  11. Ristorazione agrituristica: database dei prodotti agricoli regionali;
  12. Influenza aviaria: nuovo focolaio in un allevamento di tacchini della provincia di Verona;
  13. Corso di formazione per cattura/abbattimento delle nutrie;
  14. Attivato il servizio Colf e Badanti;
  15. 5X1000 in favore della Onlus “Senior – L’età della saggezza”;
  16. Nuovo numero degli Agricoltori Veneti.
 

DEAR Visitatore,

MASSIMILIANO GIANSANTI NUOVO PRESIDENTE DI CONFAGRICOLTURA

massimiliano giansanti

Il neo presidente di Confagricoltura è Massimiliano Giansanti, romano, 43 anni. E' stato eletto giovedì 30 Marzo dall’Assemblea alla guida dell’Organizzazione per il prossimo triennio. Laureato in economia e commercio, conduce aziende agricole in provincia Roma, Viterbo e Parma ad indirizzo cerealicolo e zootecnico. Giansanti, già vicepresidente, succede ora a Mario Guidi che ha presieduto l’associazione per due mandati.
Al nuovo presidente va l’augurio di Confagricoltura Veneto per un proficuo lavoro alla guida della nostra associazione.

 
 

PRIMO INSEDIAMENTO IN AGRICOLTURA: PUBBLICATO IL BANDO DI ISMEA

primo insediamento 600x385

E’ stato pubblicato il bando Ismea che mette a disposizione 65 milioni di euro per i giovani agricoltori che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capo azienda. Il bando prevede l’erogazione di un contributo in conto interessi nella misura massima attualizzata di 70.000 euro per finanziare i necessari investimenti. Il contributo sarà erogabile per il 60% alla conclusione del periodo di preammortamento (e dunque all’avvio dell’ammortamento dell’operazione) e per il 40% all’esito della corretta attuazione del piano aziendale allegato alla domanda di partecipazione. L’attuazione del piano deve essere avviata entro 9 mesi dalla data di stipula dell’atto di concessione delle agevolazioni e completata in un periodo massimo di cinque anni dalla stipula stessa.

 
 

CORSI PER PRIMO INSEDIAMENTO E PATENTINO PER PRODOTTI FITOSANITARI

Si informa che nel mese di maggio si svolgerà il corso obbligatorio per i primi insediati.
Si ricorda che quanti sono stati finanziati dai bandi del PSR – Primo insediamento hanno tre anni di tempo per effettuare tale attività formativa.
Tuttavia ai corsi sono iscrivibili solo soggetti che hanno una età NON SUPERIORE AI 40 ANNI. Per tale ragione si invitano i soggetti per i quali è stata predisposta la domanda di finanziamento (o per i quali si sta predisponendo in questi giorni) e che sono già 39enni o 40enni e che rischiano pertanto di non essere iscrivibili ai corsi futuri, a inviarci la richiesta di adesione. Confagricoltura Venezia non ha in previsione corsi per l'anno prossimo.
Si informa che la frequenza è obbligatoria per il 70 per cento delle ore.
Nel corso è prevista anche una visita didattica.
Il corso è gratuito per i titolari, coadiuvanti, partecipi familiari e dipendenti di aziende agricole che conducono terreno in Veneto.
Ricordiamo inoltre che sono in programma i corsi di rilascio patentino per prodotti fitosanitari (uno per l'area Chioggia/Cavarzere e uno per Portogruaro) e i corsi di rinnovo patentino per prodotti fitosanitari. Potete già contattare gli uffici zona di riferimento per programmare la partecipazione al corso.
E' possibile rinnovare il patentino per prodotti fitosanitari a partire da 6 mesi prima della scadenza e non oltre 12 mesi dopo la scadenza (oltre tale termine si deve fare un nuovo rilascio).
Vi preghiamo quindi di verificare la data di scadenza del patentino e di presentare già da ora la richiesta di iscrizione presso l’ufficio zona, per organizzare al meglio il calendario dei corsi, che è consultabile sul nostro sito.

 
 

PUBBLICATO IL DECRETO MINISTERIALE PER IL SOSTEGNO AL SETTORE VITIVINICOLO

nuovi impianti vigneto 600x450

E’ stato pubblicato il decreto dipartimentale n. 1715 del 20 marzo 2017 concernente il “Programma di sostegno al settore vitivinicolo – ripartizione della dotazione finanziaria relativa alla campagna 2017/2018”.
In linea con quanto predisposto negli ultimi anni, la ripartizione dei fondi comunitari fra le misure dell’OCM vino segue le indicazioni definite all’atto della definizione del Programma di sostegno Nazionale nel 2013 e tiene conto del grado di implementazione delle misure e dell’utilizzo delle risorse.
Si pone in evidenza il comma 2 art.1, mediante il quale si stabilisce che “le eventuali economie saranno destinate alla misura dell’Assicurazione del raccolto solo dopo aver soddisfatto il fabbisogno finanziario delle altre misure inserite nel PNS”. Non potranno, dunque, essere destinati ulteriori fondi, oltre i 20 milioni già assegnati, alla misura dell’Assicurazione se non dopo aver assolto alle richieste extra budget delle altre misure.
Al Veneto sono state assegnate risorse per un totale di Euro 35.695.566 così ripartite:
- Euro 12.505.851 per promozione sui mercati dei Paesi terzi
- Euro 16.224.250 per ristrutturazione e riconversione vigneti
- Euro 1.340.922 per vendemmia verde
- Euro 5.624.543 per investimenti

 
 

APICOLTURA: REGIONE VENETO FINANZIA MONITORAGGIO VESPA VELUTINA

velutina 600x493

Inizia a primavera la lotta contro la vespa velutina e i relativi nidi delle ‘regine’ del calabrone di origine asiatica.
La Regione Veneto ha stanziato 70 mila euro per avviare un piano di monitoraggio e sorveglianza, in collaborazione con il Centro di apicoltura e il laboratorio di parassitologia dell’Istituto zooprofilattico delle Venezie.
“Il monitoraggio di 200 apiari, cioè di altrettante postazioni di arnie, disseminate in tutto il territorio regionale – dichiara l’assessore all’Agricoltura Giuseppe Pan, autore del provvedimento di Giunta – è il primo atto di un piano di azione per debellare il proliferare dell’insetto che depaupera gli alveari. Presente dallo scorso anno nella provincia di Rovigo, la vespa velutina potrebbe diventare una minaccia per gli apicoltori dell’intera regione, se non interverremo tempestivamente e con azioni mirate”.
Il programma messo a punto dall’assessorato regionale all’Agricoltura con l’Istituto zooprofilattico delle Venezie prevede la sperimentazione di sistemi di sorveglianza e di limitazione della diffusione di vespa velutina in tutto il territorio regionale, anche con il coinvolgimento e supporto delle forme associate di apicoltori presenti nel territorio.

 
 

BLUE TONGUE: MACELLAZIONE IN OCCASIONE DELLE FESTIVITA' PASQUALI E NORME PER LA MOVIMENTAZIONE

pecorella2 600x450

Considerate le imminenti festività della Pasqua e visto il probabile incremento del numero delle macellazioni di agnelli e capretti, a far data dal 30 marzo e sino al 16 aprile p.v. incluso il Ministero della Salute ha deliberato che si può estendere a 72 ore il tempo di sosta degli agnelli e capretti in attesa di macellazione.
Inoltre il Ministero ha precisato che in relazione alla movimentazione degli animali per la macellazione immediata nelle zone in restrizione per stesso/i sierotipo/i per i territori geograficamente contigui, la visita clinica degli animali della specie ovina da eseguire 24 ore prima della spedizione è obbligatoria solo per le aziende sede di focolaio.
Quindi, ricordando anche quanto già comunicato, la movimentazione degli animali da macello è consentita secondo quanto segue.

 
 

AGGIORNAMENTO SULLA PROCEDURA DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO GLIFOSATO

Come è noto, lo scorso 15 marzo il Comitato di Valutazione Rischi dell'ECHA (Agenzia Europea per la Chimica) ha concluso che non c'è evidenza scientifica che il Glifosato abbia effetti cancerogeni, mutageni o altrimenti dannosi per l'apparato riproduttivo. L'opinione del Comitato verrà pubblicata sul sito web dell'ECHA e contestualmente trasmessa alla Commissione Europea. Il dossier Glifosato passerà quindi all'esame del Comitato scientifico UE per i prodotti fitofarmaceutici che dovrà pronunciarsi sul rinnovo dell'autorizzazione all'impiego del Glifosato. Attualmente la scadenza dell'autorizzazione è fissata al 31.12.2017 e potrebbe essere prolungata fino ad un massimo di 15 anni, ovvero fino al 2032.
Si ricorda inoltre che con il Decreto del 21 novembre 2016 è stata prorogata di tre mesi, fino al 22 maggio 2017, la data di scadenza per l'utilizzo dei prodotti contenenti la sostanza attiva glifosate in associazione con il coformulante ammina di sego polietossilata (riportati nel presente elenco).

 
 

DEROGA UTILIZZO GLUFOSINATE AMMONIO

Si informa che il settore fitosanitario della Regione Veneto ha autorizzato l’impiego del Glufosinate ammonio come erbicida:
- su melo, pero e pesco in impianti inferiori ai tre anni
- in impianti di melo e pero dei programmi “frutta per l’infanzia” e “baby food”
- su actinidia (dal 6° anno possibile un solo trattamento).
In allegato il testo della deroga

 
 

PROROGATA LA "ROTTAMAZIONE" DELLE CARTELLE ESATTORIALI

nuova rateazione equitalia 600x319

Com’è noto, il “Collegato alla Legge Finanziaria 2017” ha introdotto la possibilità di definizione agevolata delle somme affidate all’Agente della riscossione. In pratica, è possibile estinguere il proprio debito iscritto in un ruolo esattoriale presso Equitalia in modo agevolato, cioè senza pagare le sanzioni e gli interessi di mora.
Le iscrizioni a ruolo oggetto di definizione agevolata possono riguardare, tra l’altro:
- le Entrate dello Stato, anche diverse dalle imposte sui redditi, nonché quelle degli altri Enti pubblici, anche previdenziali, esclusi quelli economici;
- le entrate delle Regioni, Province, Comuni ed altri Enti locali.
Per avvalersi di questa possibilità, il soggetto interessato deve innanzitutto presentare l’apposita istanza all’Agente della riscossione, utilizzando lo specifico mod. DA1 “Dichiarazione di adesione alla definizione agevolata”, disponibile sul sito Internet www.gruppoequitalia.it

 
 

APERTURA RACCOLTA DATI 730 E REDDITI PF 2017

730 2017

Comunichiamo che è aperta la raccolta dati 730 2017 - Redditi PF 2017

Le principali novità contenute nel modello 730/2017 sono le seguenti:
- Premi di risultato
- Regime speciale per i lavoratori impatriati
- Assicurazioni a tutela delle persone con disabilità grave
- Erogazioni liberali a tutela delle persone con disabilità grave
- School bonus
- Credito d’imposta per videosorveglianza
- Detrazione spese arredo immobili giovani coppie
- Detrazione spese per canoni di leasing per abitazione principale
- Detrazione IVA pagata nel 2016 per l’acquisto di abitazioni in classe energetica A o B
- Detrazione spese per dispositivi multimediali per il controllo da remoto
- Otto per mille all’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai (IBISG)
- Utilizzo credito da integrativa a favore ultrannuale

 
 

RISTORAZIONE AGRITURISTICA: DATABASE DEI PRODOTTI AGRICOLI REGIONALI

ristorazione

Sulla base di quanto previsto dalla normativa regionale dell’agriturismo, ossia l’utilizzo di prodotti per la ristorazione che devono corrispondere a percentuali ben precise (50% aziendale, 15% prodotti certificati, 20% altre aziende, 15% libero mercato), Confagricoltura Veneto e Agriturist Veneto stanno predisponendo un elenco con i prodotti delle aziende agricole e/o agrituristiche che fanno vendita diretta, al fine di far conoscere a tutte le aziende con ristorazione i prodotti del territorio da poter acquistare e utilizzare in agriturismo.
L’intento è di creare un database con i contatti delle aziende, i prodotti che vengono venduti e relativi prezzi indicativi al Kg o al litro.
Oltre ad essere inseriti all’interno dell’elenco diffuso a tutte le aziende agrituristiche con ristorazione, le aziende e i prodotti verranno promossi singolarmente tramite i canali di comunicazione di Agriturist.
Chiediamo quindi a tutte le aziende che fanno vendita diretta di prodotti di segnalare la tipologia di prodotti e relativi prezzi di vendita per essere inseriti nel database, scrivendo a segreteria@agrituristveneto.it

 
 

INFLUENZA AVIARIA: NUOVO FOCOLAIO IN UN ALLEVAMENTO DI TACCHINI DELLA PROVINCIA DI VERONA

tacchini aviaria 600x407

Il 29 marzo, presso i laboratori della sezione di Verona dell’IZS delle Venezie, è stata riscontrata una positività per un virus influenzale sottotipo H5 in campioni prelevati da un allevamento di tacchini da carne situato nel comune di Cazzano di Tramigna, provincia di Verona. Dalle prime informazioni ricevute sembra che nell’allevamento siano presenti circa 16.000 tacchini maschi di 135 giorni e che nei giorni scorsi sia stato notato un aumento della mortalità. A seguito della conferma del focolaio, una nota dell’Unità organizzativa veterinaria regionale dispone nuove misure sanitarie.

 
 

CORSO DI FORMAZIONE PER CATTURA/ABBATTIMENTO DELLE NUTRIE

Nutrie

Si comunica che la Città Metropolitana di Venezia sta attivando i corsi di formazione per gli interventi di controllo numerico della nutria.
Questi corsi sono obbligatori per tutti gli operatori che in precedenza non erano abilitati/autorizzati alla cattura/abbattimento.
La domanda di partecipazione dovrà essere inviata via fax al numero 041 9651626. La data del primo corso disponibile sarà comunicata tramite email all'indirizzo indicato in domanda.

 
 

ATTIVATO IL SERVIZIO COLF E BADANTI

Informiamo che presso i nostri uffici è attivo il servizio per colf e badanti, che ha l'obiettivo di regolarizzare e gestire il rapporto di lavoro domestico.
I servizi offerti riguardano la redazione del contratto di lavoro, la gestione del rapporto tra datore di lavoro e dipendente e il calcolo della busta paga di colf e badanti.
Per informazioni e richieste è possibile contattare i nostri uffici (tel. 041 980000).

 
 

5X1000 IN FAVORE DELLA ONLUS "SENIOR - L'ETA' DELLA SAGGEZZA"

5x1000

La Onlus di Confagricoltura “Senior – L’età della saggezza” sostiene gli anziani finanziando l’acquisto di defibrillatori, corsi di formazione di primo soccorso, acquisto di ambulanze per il trasporto dei disabili e progetti di Agricoltura Sociale in tutta Italia.
Devolvi il tuo 5X100 all’associazione indicando il codice: 97450610585.

 
 

NUOVO NUMERO DEGLI AGRICOLTORI VENETI

GliAgriVen17 2 copertina 001

Disponibile il numero di marzo-aprile 2017 de "Gli Agricoltori Veneti", il giornale di Confagricoltura Veneto e degli imprenditori agricoli del Veneto.

 
Not interested any more?

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information