Uso degli antibiotici negli allevamenti: l’OMS pubblica le linee guida
10 Nov 2017 10:20Uso degli antibiotici negli allevamenti: l’OMS pubblica le linee guida

L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha pubblicato delle Linee guida in merito all'uso di antibiotici negli animali d'allevamento sani, indirizzate ad allevatori ed industrie alimentari.
Secondo l’Oms, gli animali sani devono ricevere antibiotici solo per prevenire le malattie se sono state diagnosticate in altri animali nello stesso gregge o allevamento.
Dove possibile, gli animali malati devono essere sottoposti a test per determinare l’antibiotico più eff [ ... ]

Quote latte, rischio stangata per l’Italia
03 Nov 2017 09:10Quote latte, rischio stangata per l’Italia

Torna di attualità il tema delle quote latte. La Corte di giustizia Europea ha accolto l’impugnazione mossa dalla Commissione Europea, riguardante la proroga che il governo italiano aveva concesso per i pagamenti degli importi della rata del 2010. Ebbene, tale slittamento nel luglio del 2013 era stato dichiarato illegittimo dalla Commissione Europea, poiché il nuovo sistema di rateizzazione avrebbe dato origine a un «aiuto di Stato nuovo, illegale e incompatibile con il [ ... ]

Attivazione di un sistema regionale di sorveglianza della Blue Tongue e di monitoraggio dell'influen...
22 Set 2017 10:46Attivazione di un sistema regionale di sorveglianza della Blue Tongue e di monitoraggio dell'influenza aviaria

Considerato il rischio di trovarsi di fronte a nuovi focolai di malattie infettive e trasmissibili, e al fine di dotarsi di adeguanti strumenti di controllo e di monitoraggio, la Regione del Veneto ha ritenuto indispensabile l'”Attivazione di un sistema regionale di sorveglianza epidemiologica per il controllo della Blue Tongue e il monitoraggio delle zoonosi”, che si pone i seguenti obiettivi:
- controllo della Blue Tongue e il monitoraggio dell’attuazione, a livello regionale, [ ... ]

Aviaria: tavolo interregionale chiede misure di sostegno per il comparto avicolo
15 Set 2017 07:26Aviaria: tavolo interregionale chiede misure di sostegno per il comparto avicolo

“Un primo risultato lo abbiamo ottenuto. Con il tavolo interregionale abbiamo accelerato un processo in virtù del quale il Governo ha scelto di convocare le parti a un tavolo romano, il 20 settembre, per concordare strategie e finalità”. E’ il primo bilancio del vertice svoltosi a Milano su proposta dell’assessore veneto tra le tre regioni del Nord Italia più colpite dall’emergenza aviaria e dalla crisi della filiera delle ‘carni bianche&r [ ... ]

Zootecnia: Regione approva programma controlli su etichettatura carni bovine
03 Ago 2017 15:19Zootecnia: Regione approva programma controlli su etichettatura carni bovine

La Giunta regionale del Veneto ha approvato, su proposta dell’assessore all’Agricoltura, il programma operativo regionale per il 2017 per lo svolgimento dei controlli a campione sull’etichettatura obbligatoria delle carni bovine e dei prodotti a base di carni bovine. Quest’anno i controlli coinvolgeranno 333 operatori sui complessivi 3.900 operatori della filiera che vede il Veneto primo produttore nazionale nel comparto zootecnico per la carne bovina.
“La qualit&agr [ ... ]

Modello IV informatizzato: dal 2 settembre scatta l’obbligo per tutti gli allevamenti
01 Giu 2017 09:29Modello IV informatizzato: dal 2 settembre scatta l’obbligo per tutti gli allevamenti

Il Ministero della Salute ha chiarito che dal prossimo 2 settembre partirà l’obbligo di utilizzo del modello IV informatizzato per tutte le specie zootecniche con anagrafe presente nella Banca Dati Nazionale. Da tale obbligo rimarrà escluso solo il settore cunicolo. Fino a tale data potrà invece essere utilizzato in tutte le Regioni sia il modello cartaceo che l’informatizzato.
Ricordiamo che il modello IV, o Dichiarazione di provenienza degli animali, è i [ ... ]

Blue Tongue: macellazione in occasione delle festività pasquali e norme per la movimentazione
31 Mar 2017 09:15Blue Tongue: macellazione in occasione delle festività pasquali e norme per la movimentazione

Considerate le imminenti festività della Pasqua e visto il probabile incremento del numero delle macellazioni di agnelli e capretti, a far data dal 30 marzo e sino al 16 aprile p.v. incluso il Ministero della Salute ha deliberato che si può estendere a 72 ore il tempo di sosta degli agnelli e capretti in attesa di macellazione.
Inoltre il Ministero ha precisato che in relazione alla movimentazione degli animali per la macellazione immediata nelle zone in restrizione per stesso/i sie [ ... ]

Zootecnia: misure eccezionali per i produttori di latte e gli allevatori di ovicaprini e suini
17 Mar 2017 10:23Zootecnia: misure eccezionali per i produttori di latte e gli allevatori di ovicaprini e suini

L'organismo pagatore AGEA ha emanato la circolare n. 19383 del 3 marzo 2017 concernente una serie di misure eccezionali per i produttori di latte e per gli allevatori di altri settori zootecnici, in applicazione degli interventi previsti dal D.M. 1 marzo 2017.
Gli aiuti sono destinati alle aziende zootecniche ubicate su tutto il territorio nazionale, le quali devono presentare delle apposite domande ad Avepa o ad altri organismi pagatori tra il 28 marzo al 17 aprile. Sono inoltre previste una dic [ ... ]

Allevamento intensivo di pollame o di suini: conclusioni sulle migliori tecniche disponibili (BAT)
23 Feb 2017 09:27Allevamento intensivo di pollame o di suini: conclusioni sulle migliori tecniche disponibili (BAT)

Comunichiamo che è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale Europea la Decisione di Esecuzione (UE) 2017/302 della Commissione del 15 febbraio 2017 che stabilisce le conclusioni sulle migliori tecniche disponibili (BAT- Best Available Techniques) concernenti l'allevamento intensivo di pollame o di suini, ai sensi della direttiva 2010/75/UE del Parlamento europeo e del Consiglio. Le BAT Conclusion relative agli allevamenti avicoli e suinicoli si applicano alle aziende: a) con più di [ ... ]

Blue Tongue: indicazione per la movimentazione di capi sensibili
10 Feb 2017 08:11Blue Tongue: indicazione per la movimentazione di capi sensibili

In considerazione del termine del periodo stagionalmente libero (per le Province di PD, TV e VE, e questa settimana per VI e VR), si riportano di seguito alcune indicazioni generali per la movimentazione dei capi sensibili da/verso la Regione Veneto, ferme restando le normative nazionali e comunitarie (Reg 1266/07 e s.m.i.) vigenti.
Movimentazioni degli animali sensibili (da vita e da macello) alla Blue Tongue (BT):
• Dal Veneto verso aree di restrizione per BTV4: movimentazione libera;
• [ ... ]

Vecchio modello IV cartaceo: prolungato il periodo di utilizzo
13 Gen 2017 10:34Vecchio modello IV cartaceo: prolungato il periodo di utilizzo

Con apposita nota il Ministero della Salute ha prolungato fino al 30 giugno 2017 il consenso a continuare ad utilizzare i precedenti modelli IV per la movimentazione degli animali, nei casi in cui sia permesso ancora utilizzare il formato cartaceo. I vecchi modelli dovranno comunque essere debitamente integrati con le informazioni aggiuntive richieste dal nuovo modello, fino ad esaurimento delle scorte.
Si ricorda che si consente di continuare ad utilizzare anche il modello cartaceo:
Nelle specie  [ ... ]

Blue Tongue - Nota ministeriale chiarimenti periodo stagionalmente libero
30 Dic 2016 07:50Blue Tongue - Nota ministeriale chiarimenti periodo stagionalmente libero

Facendo seguito alla nota del 20 dicembre u.s. – prot. 28952 con le quale il Ministero della salute aveva diffuso l’elenco delle province italiane risultanti “territorio stagionalmente libero per Blue tongue” per il 2016-2017, la Direzione Generale della Sanità Animale del Ministero della Salute ha ritenuto utile specificare che le movimentazioni dei capi appartenenti alle specie sensibili alla Blue tongue provenienti da detti territori sono consentite nel rispetto [ ... ]

Nuove condizioni per le movimentazioni di animali destinati alla macellazione da zone di restrizione...
28 Ott 2016 10:41Nuove condizioni per le movimentazioni di animali destinati alla macellazione da zone di restrizione per Blue Tongue

Con nota ministeriale prot. n. 24191 del 20/10/16 si dettano le nuove condizioni per le movimentazioni di animali destinati alla macellazione da zone di restrizione per Blue Tongue.
La movimentazione degli animali da macello dalle zone di restrizione è consentita solo per gli animali nelle cui aziende di origine non sia stato registrato alcun caso di Blue tongue per un periodo di almeno 30 giorni prima della spedizione.
E’ autorizzata la movimentazione di animali destinati alla macell [ ... ]

Blue Tongue (Comunicazione dei Servizi Veterinari)
05 Set 2016 10:28Blue Tongue (Comunicazione dei Servizi Veterinari)

    I Servizi veterinari della Regione ci ricordano come, a seguito del rilevamento di casi clinici di Blue Tongue sierotipo 4 (BTV4) in ovini della Regione del Veneto (province di Belluno e Treviso), sia fondamentale che gli allevatori di animali sensibili al virus (bovini, ovini e caprini) di tutto il territorio regionale siano sensibilizzati sulla tematica ed informati dei principali sintomi clinici e lesioni che possano far insorgere il sospetto di malattia. A tal fine, l& [ ... ]

Sospensione del medicinale veterinario Velactis
18 Lug 2016 16:22Sospensione del medicinale veterinario Velactis

   Il Ministero della salute segnala che sono stati riscontrati eventi avversi in bovine da latte a seguito dell’utilizzo del medicinale veterinario Velactis.
Velactis, contenente il principio attivo Cabergolina, è un medicinale autorizzato dal dicembre 2015, per le bovine da latte nei programmi di gestione della mandria come facilitatore per la messa in asciutta drastica, mediante la riduzione della produzione di latte, di titolarità Ceva Santé Animale [ ... ]

Modifiche al modello IV per la movimentazione degli animali
24 Giu 2016 10:11Modifiche al modello IV per la movimentazione degli animali

  E’ stata approvata la bozza di Decreto del Ministero della salute inerente le modifiche al Modello IV per la movimentazione degli animali.Con tale Decreto viene specificato che l’obbligo della compilazione del modello IV in modalità informatica, entrerà in vigore, per tutte le altre specie a partire da dodici mesi dalla pubblicazione di tale Decreto ministeriale. Come richiesto da Confagricoltura, sono esentate dall’obbligo di compilazione del mode [ ... ]

L'ITALIA HA ABDICATO ALLA ZOOTECNIA
12 Nov 2015 09:17L'ITALIA HA ABDICATO ALLA ZOOTECNIA

  Confagricoltura: Giustiniani, contro crisi politiche forti Dal presidio allo stabilimento Lactalis a Corteolona Pavia gli allevatori veneti di Confagricoltura chiedo politiche forti per superare lo stato di crisi del settore. "L'Italia ha abdicato alla zootecnia - spiega il presidente di Confagricoltura Treviso Lodovico Giustiniani - Già nel passato il nostro Stato ha abbandonato importanti settori come la tabacchicoltura o la bieticoltura diventando, per quest'ultima, da  [ ... ]

Quote Latte: restituzione per 96.89 milioni
27 Ago 2015 09:53Quote Latte: restituzione per 96.89 milioni

Agea ha provveduto alla quantificazione delle restituzioni dovute agli allevatori a seguito della definizione del prelievo nazionale da corrispondere all’Unione Europea per il superamento delle quote latte per l'ultima campagna. In base ai calcoli secondo i parametri della normativa europea la produzione di latte è stata pari a 11.000.841,389 tonnellate, sulla base della quale è stato calcolato l'esubero nazionale. ESUBERO NAZIONALE 2014/2015: 115 MILA TONN [ ... ]

Stampa

Giulio Manzotti nuovo presidente regionale di Anga

assemblea anga 2017 5 600x338

È il trevigiano Giulio Manzotti, titolare di un’azienda di seminativi a San Donà di Piave, in provincia di Venezia, il nuovo presidente di Anga Veneto, l’associazione dei giovani di Confagricoltura. L’assemblea ha eletto anche i due nuovi vicepresidenti, che sono il veronese Piergiovanni Ferrarese, 25 anni, che lavora nella direzione commerciale di Veronafiere e la vicentina Serena Sartori, 26 anni, che lavora nell’azienda agricola familiare di Quinto Vicentino che produce frutta biologica e svolge attività di agriturismo.
Giulio Manzotti da gennaio è diventato presidente di Anga Venezia e ora guiderà, per il prossimo triennio, anche l’associazione regionale, prendendo il testimone dalla presidente uscente Chiara Sattin. «Il nostro è un organismo con grandi potenzialità, che vorrei aiutare a crescere con contenuti sia dal punto di vista tecnico che agrario da offrire ai giovani agricoltori – dice -. L’agricoltura moderna dev’essere sempre più sostenibile e toccherà alle nuove generazioni apportare nuove tecniche per trovare la quadra tra la sostenibilità e la redditività nelle aziende. Insieme al team dei presidenti provinciali intendo promuovere incontri e approfondimenti in questo senso, con un occhio anche ai nuovi media e ai social network, sempre più importanti per la comunicazione e la vendita dei prodotti agricoli. Cercheremo di implementare anche la piattaforma di e-commerce di Anga per accorciare le distanze tra produttore e consumatore. Infine, organizzeremo iniziative informative per far conoscere ai consumatori la realtà delle nostre aziende, per contrastare le fake news che costruiscono ad hoc notizie fasulle per pilotare consumi e orientamenti».
Nel corso dell’assemblea il neo vicepresidente Piergiovanni Ferrarese ha rimarcato la necessità di lavorare di più su visite e formazione, «affrontando problemi e tematiche che interessino la realtà economica attuale delle aziende».

Giulio Manzotti vive a Treviso, ha 31 anni e una laurea in giurisprudenza conseguita a Bologna con una tesi sulla normativa agroambientale nella Politica agricola comunitaria, che ha riposto nel cassetto per dedicarsi ai campi di proprietà familiare, dove si coltivano soia, mais, colza e frumento.
Fu il bisnonno ad avviare l’azienda nelle campagne di San Donà di Piave, in provincia di Venezia, portata avanti poi dal nonno e successivamente dalla zia. Suo padre e sua madre hanno preso altre strade: lui è medico chirurgo, lei insegnante. Ora, dopo un salto generazionale, è lui a riprendere le redini dell’azienda agricola. «Dopo la laurea, mi sono reso conto che inserirsi nel mondo del lavoro oggi è molto difficile – dice -. È stato così che, quattro anni fa, ho valutato di prendere in mano le campagne familiari e di farne il mio lavoro. È una scelta di cui sono molto contento. L’agricoltore è un uomo libero, vincolato solo ai ritmi della natura e del meteo, che purtroppo negli ultimi anni non è stato molto favorevole. Va però chiarito che il ritorno dei giovani alla terra non è quel bel quadro romantico che si dipinge spesso sulla stampa. Per i giovani è difficile entrare nel mondo dell’agricoltura se non si hanno terreni di famiglia. Anche gli affitti non sono così convenienti e lasciano pochi margini di reddito. Di poco aiuto anche il recente provvedimento sulla ridistribuzione dei terreni abbandonati, in quanto nel nostro territorio regionale sono pochi e marginali».
Secondo Manzotti gli slogan superano spesso la concretezza: «Si tratta l’agricoltura come qualcosa di radical-chic, ma la realtà è che si tratta di un settore primario, con il compito di sfamare la popolazione. Perciò ci vorrebbe più rispetto per i sacrifici degli agricoltori, che sono invece gravati da oneri burocratici che non hanno eguali in nessun Paese europeo. Anche il costo del gasolio agricolo è sempre più alle stelle e contingentato. Le infrastrutture viarie non sono come quelle di altri Paesi, dove è molto sviluppato il sistema ferroviario, perché da noi tutto si sposta su gomma e ciò provoca il rialzo dei prezzi. I giovani che decidono di mettersi in gioco partono, dunque, svantaggiati, con costi notevoli da sostenere, e avrebbero bisogno di misure in grado di dare un aiuto davvero concreto e importante».

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information