PAC 2018: con il regolamento Omnibus cambierà il greening
10 Nov 2017 09:57PAC 2018: con il regolamento Omnibus cambierà il greening

Come abbiamo già avuto modo di scrivere, dal 1° gennaio 2018 entrerà in vigore il cosiddetto “regolamento Omnibus”, un nuovo regolamento che verrà approvato entro dicembre e che modificherà alcune norme relative alla Pac. Tra queste ce ne sono alcune di molto importanti che riguardano il greening. Greening e diversificazione delle colture
Ricordiamo che l’obbligo della diversificazione consiste nella presenza di almeno due colture nelle aziende i [ ... ]

Localizzazione aree EFA 2018
03 Nov 2017 10:54Localizzazione aree EFA 2018

AREE EFA CON AZOTO FISSATRICI
Come noto, da quest'anno non è più possibile impiegare prodotti fitosanitari nelle aree EFA coltivate con piante azotofissatrici. Molte aziende ci chiedono in proposito se sia possibile fare una prima coltivazione con piante azotofissatrici in purezza (pisello proteico) o in miscuglio (con prevalenza di azotofissatrici) cui far succedere la soia in secondo raccolto che potrebbe così essere diserbata. Al momento, salvo ulteriori conferme, tale pra [ ... ]

Contratti di filiera grano duro: previsti 200 euro per ettaro
03 Nov 2017 09:12Contratti di filiera grano duro: previsti 200 euro per ettaro

È stata raggiunta l’intesa in Conferenza Stato Regioni sui contratti di filiera del grano duro per la prossima campagna. Le nuove disposizioni prevedono che per la campagna 2017/2018 gli agricoltori potranno accedere ad un premio per la produzione di grano duro legata a contratti di filiera.
L’aiuto può essere richiesto per il grano duro raccolto nel 2018 e può contare su un ammontare di risorse complessivo pari a 20 milioni di euro. Il fondo prevede la possibilit [ ... ]

Psr Veneto: sette appuntamenti per conoscere le ultime novità
03 Nov 2017 08:59Psr Veneto: sette appuntamenti per conoscere le ultime novità

La Regione lancia un ciclo di incontri con gli operatori su attuazione, prossimi bandi e prospettive dello sviluppo rurale in Veneto
Sette appuntamenti per conoscere le ultime novità sul Programma di Sviluppo Rurale a cui la Regione del Veneto invita gli operatori del sistema agricolo e rurale. Gli incontri, che faranno il punto sullo stato di attuazione del PSR Veneto e presenteranno i principali contenuti dei prossimi bandi (cofinanziati dall’Unione europea, dallo Stato italiano e  [ ... ]

Il PSR a portata di click
30 Ott 2017 11:01Il PSR a portata di click

È online il nuovo sito internet del PSR Veneto 2014-2020. Per la prima volta la Regione Veneto mette a disposizione degli operatori del settore e di tutta la cittadinanza un portale web dedicato specificamente al Programma di Sviluppo Rurale, la dotazione di risorse europee attraverso le quali la Regione del Veneto realizza le strategie e gli interventi per il settore agricolo, agroalimentare, forestale e per lo sviluppo delle aree rurali.
L'Autorità di Gestione ha deciso di dotars [ ... ]

PAC e PSR 2018: accordo sul pacchetto “Omnibus”
20 Ott 2017 09:04PAC e PSR 2018: accordo sul pacchetto “Omnibus”

Il 12 ottobre è stato raggiunto un compromesso politico tra Commissione europea, Parlamento europeo e Consiglio dei Ministri UE sulle modifiche ai regolamenti della PAC riformata nel 2013 previste nel “pacchetto Omnibus”.
Sintetizziamo di seguito i principali aspetti dell’accordo, a cui seguirà la correzione dei regolamenti e la loro applicazione con la prossima campagna:
- degni di nota sono i miglioramenti inerenti gli impegni di “inverdimento” (greeni [ ... ]

Anticipo pagamenti PAC 2017
16 Ott 2017 06:59Anticipo pagamenti PAC 2017

Le condizioni climatiche avverse registrate quest’anno in alcuni Stati UE – siccità, ondate di calore, gelate primaverili, precipitazioni esagerate – hanno influenzato pesantemente le attività agricole creando non poche difficoltà agli agricoltori. Per questo motivo, la Commissione europea ha deciso di accogliere la richiesta di dieci Paesi Ue – Italia, Belgio, Repubblica Ceca, Spagna, Lettonia, Lituania, Ungheria, Polonia, Portogallo e Finlandia &nda [ ... ]

EFA 2018: ulteriori chiarimenti
13 Ott 2017 07:33EFA 2018: ulteriori chiarimenti

Dando seguito alle precedenti comunicazioni sull’argomento in oggetto, si evidenzia che il Mipaaf, rispondendo alle nostre richieste, conferma che:
- le colture azotofissatrici in miscuglio sono colture “diversificanti”, cioè permettono anche di assolvere all’obbligo della diversificazione;
- tali colture sono da considerare con il coefficiente di ponderazione utilizzato per le azotofissatrici (0,7);
- le cover crop, comprese quelle realizzate nell’ambito di mis [ ... ]

Aree di Interesse Ecologico (AIE) e divieto di utilizzo di prodotti fitosanitari
06 Ott 2017 07:07Aree di Interesse Ecologico (AIE) e divieto di utilizzo di prodotti fitosanitari

Come noto, una delle principali novità in vista della prossima campagna è costituita dal divieto di utilizzo di prodotti fitosanitari sulle Aree di Interesse Ecologico – AIE ed in particolare sulle coltivazioni azotofissatrici. Tale vincolo è stato determinato dalla applicazione del regolamento n. 1155/2017.
Confagricoltura sta cercando di limitare le conseguenze di questa nuova disposizione, che si applica dalle domande 2018. A seguito del quesito specifico posto dalla [ ... ]

Novità PAC campagna 2017-18
05 Ott 2017 15:29Novità PAC campagna 2017-18

Il DM 5604 del 2 Ottobre 2017 ha recepito alcune novità comunitarie, in particolare inerenti la messa a riposo e la gestione delle aree di interesse ecologico. Si sottolinea in particolare:
- la durata della messa a riposo che è fissata ora dal 1° gennaio al 30 giugno
- la modifica e semplificazione delle modalità di computo delle aree di interesse ecologico
- la previsione della possibilità, a determinate condizioni, di utilizzare miscugli di azotofissatrici e altre [ ... ]

Pac 2018: messa a riposo terreni ridotta a sei mesi
22 Set 2017 10:45Pac 2018: messa a riposo terreni ridotta a sei mesi

Con il regolamento 1155 del 15 febbraio 2017, la Commissione europea ha disciplinato alcuni aspetti concernenti la messa a riposo e l’utilizzo di prodotti fitosanitari sulle superfici utilizzate come aree a focus ecologico. Il regolamento sarà applicato tramite un decreto ministeriale non ancora disponibile.
Il Mipaaf ha comunque precisato alcuni aspetti inerenti la gestione della messa a riposo, che sono rilevanti per la gestione degli ordinamenti colturali. Tali elementi, important [ ... ]

Greening: dal 2018 vietato il diserbo nelle azotofissatrici
14 Lug 2017 07:59Greening: dal 2018 vietato il diserbo nelle azotofissatrici

Il 30 giugno 2017 è stato pubblicato il Reg. UE 639/2014 che ha modificato la disciplina del precedente Reg. UE 639/2014. Il nuovo regolamento ha introdotto semplificazioni su pagamenti accoppiati e sull’attivazione di titoli, ma soprattutto tante novità sul greening.
Tra gli aspetti più rilevanti che il regolamento ha modificato c’è quello relativo alle colture azotofissatrici utilizzate come EFA, che non potranno più essere diserbate. Ciò ca [ ... ]

Aperti i bandi PSR per diversificazione e settore forestale
30 Giu 2017 07:22Aperti i bandi PSR per diversificazione e settore forestale

A partire dal 30 giugno sono aperti i termini per i nuovi bandi del Psr Veneto dedicati a diversificazione e settore forestale. La Giunta Regionale, con l’approvazione della deliberazione n. 989 ha disposto l’apertura dei termini per la presentazione delle domande di aiuto per sei diversi tipi d’intervento nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020. Il provvedimento stanzia complessivamente 25,8 milioni di euro. L’approvazione definitiva da parte della G [ ... ]

Fissati i premi accoppiati per la campagna 2016
09 Giu 2017 14:28Fissati i premi accoppiati per la campagna 2016

L'AGEA, con Circolare AGEA.48809.2017 del 8 giugno 2017, ha diramato gli importi unitari relativi ai pagamenti accoppiati riferiti alla domanda di pagamento base superfici 2016. Di seguito riportiamo gli importi di quelli che interessano maggiormente le aziende della nostra provincia: Premi zootecnici allevamenti da latte: 79,92 € capo vacche nutrici: 136,35 € capo
bovini macellati: 33,84 € capo
bovini macellati con etichettatura: 73,19 € capo
bovini macellati certificati:  [ ... ]

PSR Veneto: bandi per diversificazione e attività extra agricole
09 Giu 2017 09:07PSR Veneto: bandi per diversificazione e attività extra agricole

La Giunta Regionale del Veneto sta per approvare il finanziamento di due tipi d’intervento previsti dalla Misura 6 – Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese prevista dal Programma di sviluppo rurale 2014-2020. I due bandi stanzieranno complessivamente 19 milioni di euro di risorse. I bandi riguardano:
Diversificazione delle imprese agricole
Uno dei due bandi sosterrà investimenti finalizzati alla diversificazione delle imprese agricole (tipo d’intervento 6.4.1), fi [ ... ]

PSR Veneto: in arrivo 6,8 milioni di euro per il settore forestale
09 Giu 2017 09:05PSR Veneto: in arrivo 6,8 milioni di euro per il settore forestale

Nel mese di giugno saranno approvati quattro bandi del Programma di Sviluppo Rurale dedicati agli investimenti e agli interventi di natura forestale. Le risorse complessivamente stanziate ammonteranno a 6,8 milioni di euro e sosterranno quattro diversi tipi d’intervento, con il cofinanziamento dell’Unione europea, dello Stato italiano e della Regione del Veneto. I testi definitivi dei bandi e le scadenze per la presentazione delle domande saranno pubblicati nelle prossime settimane n [ ... ]

Attività ittiche e acquacoltura: in arrivo un secondo bando da 1,5 milioni di fondi Feamp
01 Giu 2017 09:26Attività ittiche e acquacoltura: in arrivo un secondo bando da 1,5 milioni di fondi Feamp

La Giunta regionale ha dato il via libera definitivo alla riapertura dei termini per contributi Feamp alla pesca e all’acquacoltura sostenibili.
Sono messi a bando 1.470.387 euro della programmazione comunitaria di settore 2014-2020, di cui 220.558 euro di fonte regionale e 514.635 di fonte statale, a sostegno di 13 misure che puntano all’innovazione, efficienza energetica, occupazione e sviluppo delle attività ittiche. Queste risorse vanno ad aggiungersi a quelle attivate con [ ... ]

Prossima emanazione bandi VeGAL
06 Apr 2017 10:02Prossima emanazione bandi VeGAL

Il GAL VeGAL del Veneto Orientale ci informa di aver recentemente approvato 2 bandi per il finanziamento di inziative nelle aziende agricole ed agrituristiche.
I bandi in esame riguardano le seguenti misure:
- Misura 4 – Sottomisura 4.1 - Intervento 4.1.1 “Investimenti per migliorare le prestazioni e la sostenibilità globali dell’azienda agricola” del PSL Leader 2014-20 PSL.
- Misura 6 – Sottomisura 6.4 - Intervento 6.4.1 “Creazione e sviluppo della divers [ ... ]

PSR: nuovi bandi per conversione al biologico e per le zone montane
03 Mar 2017 10:34PSR: nuovi bandi per conversione al biologico e per le zone montane

Avviati dalla Giunta Regionale i nuovi bandi del Programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la conversione all’agricoltura biologica e il mantenimento delle attività agricole in montagna: rispettivamente sostenuti con 2,5 e 20 milioni di euro. Si tratta di complessivi 22,5 milioni di euro, resi disponibili per le aziende che investono in questi due settori ad alto valore di difesa ambientale. Il provvedimento attende ora la ratifica della terza commissione del Consiglio regionale de [ ... ]

Premi accoppiati: dal 2017 aumentano quelli destinati alla zootecnia da carne e da latte
03 Mar 2017 10:33Premi accoppiati: dal 2017 aumentano quelli destinati alla zootecnia da carne e da latte

Con il decreto del Ministero delle politiche agricole dell’11 ottobre 2016 sono state apportate delle modifiche alle regole per l’erogazione dei premi accoppiati, le cui risorse sono state incrementate, passando dall’11 all’12% del budget destinato annualmente agli aiuti diretti. Riportiamo di seguito i settori che dal 2017 beneficeranno dell’aumento degli aiuti.
Per il settore delle vacche da latte, il sostegno accoppiato del latte bovino passa da 82,7 a 96,7 milion [ ... ]

Titoli Pac: previsti il ricalcolo e la riduzione lineare del valore
03 Mar 2017 10:32Titoli Pac: previsti il ricalcolo e la riduzione lineare del valore

Le aziende agricole che hanno presentato la domanda unica nel 2015 possono trovare i titoli Pac assegnati all'interno del "registro titoli". Va però detto che il numero ed il valore dei titoli sono ancora soggetti a variazione in quanto in molti casi sussistono delle anomalie sulla determinazione della superficie ammissibile del 2015 e, inoltre, si riscontrano ancora errori relativamente ai passaggi di titoli tra più soggetti effettuati nel primo anno di adozione del nuovo regime.
A [ ... ]

PSR 2014-2020 – nuovi bandi per 89 milioni
04 Gen 2017 16:31PSR 2014-2020 – nuovi bandi per 89 milioni

La Giunta Regionale ha approvato in data 23/12/2016 i nuovi bandi del PSR, per un importo complessivo di 89 milioni di euro. La deliberazione è stata pubblicata nel BUR n. 126 del 27 dicembre.
Con i nuovi bandi vengono riaperte le misure riguardanti gli investimenti aziendali, la diversificazione (fattorie sociali, agriturismo, ecc..) e l'insediamento dei giovani agricoltori; misure per le quali già nel bando della primavera 2016 è emerso un notevole interesse da parte degli  [ ... ]

Anticipo pagamenti PAC 2016
28 Ott 2016 15:51Anticipo pagamenti PAC 2016

  ANTICIPO PAGAMENTI PAC 2016
Informiamo che l'AVEPA, l'organismo pagatore regionale del Veneto, si sta predisponendo a pagare un acconto sulle domande di pagamento di base 2016 che dovrebbe essere erogato, alle aziende in regime ordinario ed  in regola con i controlli amministrativi nel mese di novembre in misura pari al 70% del premio spettante per l'annata 2016.                   &nb [ ... ]

Tempo di semine: attenzione al greening
21 Ott 2016 10:49Tempo di semine: attenzione al greening

E’ tempo di semine e una buona programmazione deve tenere in dovuta considerazione anche i vincoli da rispettare per il greening, il pagamento ecologico della Pac, che nel 2017 registra due novità: l’innalzamento delle sanzioni per il mancato rispetto e la modifica di alcune disposizioni applicative.
Il pagamento “verde” o greening è la seconda componente del sostegno della Pac e vale il 50% del titolo. Gli agricoltori sono tenuti ad applicare  [ ... ]

Articoli meno recenti
Stampa

Giulio Manzotti nuovo presidente regionale di Anga

assemblea anga 2017 5 600x338

È il trevigiano Giulio Manzotti, titolare di un’azienda di seminativi a San Donà di Piave, in provincia di Venezia, il nuovo presidente di Anga Veneto, l’associazione dei giovani di Confagricoltura. L’assemblea ha eletto anche i due nuovi vicepresidenti, che sono il veronese Piergiovanni Ferrarese, 25 anni, che lavora nella direzione commerciale di Veronafiere e la vicentina Serena Sartori, 26 anni, che lavora nell’azienda agricola familiare di Quinto Vicentino che produce frutta biologica e svolge attività di agriturismo.
Giulio Manzotti da gennaio è diventato presidente di Anga Venezia e ora guiderà, per il prossimo triennio, anche l’associazione regionale, prendendo il testimone dalla presidente uscente Chiara Sattin. «Il nostro è un organismo con grandi potenzialità, che vorrei aiutare a crescere con contenuti sia dal punto di vista tecnico che agrario da offrire ai giovani agricoltori – dice -. L’agricoltura moderna dev’essere sempre più sostenibile e toccherà alle nuove generazioni apportare nuove tecniche per trovare la quadra tra la sostenibilità e la redditività nelle aziende. Insieme al team dei presidenti provinciali intendo promuovere incontri e approfondimenti in questo senso, con un occhio anche ai nuovi media e ai social network, sempre più importanti per la comunicazione e la vendita dei prodotti agricoli. Cercheremo di implementare anche la piattaforma di e-commerce di Anga per accorciare le distanze tra produttore e consumatore. Infine, organizzeremo iniziative informative per far conoscere ai consumatori la realtà delle nostre aziende, per contrastare le fake news che costruiscono ad hoc notizie fasulle per pilotare consumi e orientamenti».
Nel corso dell’assemblea il neo vicepresidente Piergiovanni Ferrarese ha rimarcato la necessità di lavorare di più su visite e formazione, «affrontando problemi e tematiche che interessino la realtà economica attuale delle aziende».

Giulio Manzotti vive a Treviso, ha 31 anni e una laurea in giurisprudenza conseguita a Bologna con una tesi sulla normativa agroambientale nella Politica agricola comunitaria, che ha riposto nel cassetto per dedicarsi ai campi di proprietà familiare, dove si coltivano soia, mais, colza e frumento.
Fu il bisnonno ad avviare l’azienda nelle campagne di San Donà di Piave, in provincia di Venezia, portata avanti poi dal nonno e successivamente dalla zia. Suo padre e sua madre hanno preso altre strade: lui è medico chirurgo, lei insegnante. Ora, dopo un salto generazionale, è lui a riprendere le redini dell’azienda agricola. «Dopo la laurea, mi sono reso conto che inserirsi nel mondo del lavoro oggi è molto difficile – dice -. È stato così che, quattro anni fa, ho valutato di prendere in mano le campagne familiari e di farne il mio lavoro. È una scelta di cui sono molto contento. L’agricoltore è un uomo libero, vincolato solo ai ritmi della natura e del meteo, che purtroppo negli ultimi anni non è stato molto favorevole. Va però chiarito che il ritorno dei giovani alla terra non è quel bel quadro romantico che si dipinge spesso sulla stampa. Per i giovani è difficile entrare nel mondo dell’agricoltura se non si hanno terreni di famiglia. Anche gli affitti non sono così convenienti e lasciano pochi margini di reddito. Di poco aiuto anche il recente provvedimento sulla ridistribuzione dei terreni abbandonati, in quanto nel nostro territorio regionale sono pochi e marginali».
Secondo Manzotti gli slogan superano spesso la concretezza: «Si tratta l’agricoltura come qualcosa di radical-chic, ma la realtà è che si tratta di un settore primario, con il compito di sfamare la popolazione. Perciò ci vorrebbe più rispetto per i sacrifici degli agricoltori, che sono invece gravati da oneri burocratici che non hanno eguali in nessun Paese europeo. Anche il costo del gasolio agricolo è sempre più alle stelle e contingentato. Le infrastrutture viarie non sono come quelle di altri Paesi, dove è molto sviluppato il sistema ferroviario, perché da noi tutto si sposta su gomma e ciò provoca il rialzo dei prezzi. I giovani che decidono di mettersi in gioco partono, dunque, svantaggiati, con costi notevoli da sostenere, e avrebbero bisogno di misure in grado di dare un aiuto davvero concreto e importante».

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information