Campagna assicurativa 2018 - Piano Agricolo Nazionale 2018
06 Ott 2017 07:43Campagna assicurativa 2018 - Piano Agricolo Nazionale 2018

E’ stato diffuso in questi giorni il testo della proposta predisposta dal MIPAAF del “Piano agricolo nazionale 2018 (PAN)”, che sarà presentata per la sua approvazione alla Conferenza Stato Regioni, probabilmente per la prima seduta di ottobre. Il PAN raccoglie le procedure, condizioni e modalità da seguire per l’ottenimento dei contributi europei ai sensi della Misura 17.1 del PSRN – Gestione dei rischi e nazionali e nazionale (D.Lgs. 102/2004) sui pr [ ... ]

Valutazione rischio aflatossine nel mais 2017
02 Ago 2017 10:51Valutazione rischio aflatossine nel mais 2017

La prolungata siccità unita alle temperature elevate, ha messo in forte crisi la coltura del mais. Le piante nelle aree non irrigue sono in buona parte disseccate e anche dove sia stato possibile irrigare vi sono evidenti sintomi di stress.
Gli ultimi anni hanno chiaramente dimostrato che il clima è determinante nello sviluppo dei funghi e delle micotossine.
Dal monitoraggio in collaborazione con l’Università di Padova, è emersa una rilevante presenza in campo del [ ... ]

Avversità climatiche: le istruzioni per la denuncia dei danni subiti
19 Giu 2017 07:39Avversità climatiche: le istruzioni per la denuncia dei danni subiti

I mesi scorsi sono stati caratterizzati da avversità climatiche importanti: eccesso di pioggia, vento forte, gelo e grandine.
Risulta dunque importante, per gli agricoltori, prevedere una «gestione del rischio», tramite l’attivazione della copertura assicurativa. Le prossime scadenze saranno quelle del 15 luglio 2017 (per le colture a ciclo estivo, secondi raccolti e trapiantate) e il 31 ottobre 2017 (per le colture a ciclo autunno-invernale).
Rispettando questi termini  [ ... ]

Proroga termini sottoscrizione polizze agevolare colture a ciclo autunno primaverili e permanenti
15 Mag 2017 09:10Proroga termini sottoscrizione polizze agevolare colture a ciclo autunno primaverili e permanenti

Informiamo che con Decreto del 28 aprile u.s., consultabile sul sito del Mipaaf, è stato ufficializzato il differimento del termine per la sottoscrizione delle polizze agevolate a copertura dei rischi sulle colture a ciclo autunno primaverili e colture permanenti dal 30 aprile 2017 al 31 maggio 2017. Evidenziamo che le colture seminate o trapiantate (a ciclo primaverile o estivo) dopo il termine temporale indicato potranno essere assicurate comunque entro la scadenza successiva.

Gelo e maltempo: Regione Veneto chiede attivazione fondo solidarietà
05 Mag 2017 13:04Gelo e maltempo: Regione Veneto chiede attivazione fondo solidarietà

Come denunciato nelle scorse settimane da Confagricoltura Veneto, l’improvviso ritorno di temperature invernali, brina, neve anche a bassa quota e piogge gelate ha messo in crisi impianti viticoli, colture di kiwi, bietole, ortaggi e frutteti in pieno fiore. La Regione Veneto, anche in risposta alle richieste di Confagricoltura Veneto, ha sollecitato il Ministero per le politiche agricole ad attivare gli interventi compensativi per i danni provocati dalle gelate improvvise e dal maltempo d [ ... ]

Campagna assicurativa 2017 - Requisiti per ottenere il contributo pubblico
24 Mar 2017 10:45

Con la Sottomisura 17.1 del Piano di Sviluppo Rurale Nazionale viene regolamentato il sistema assicurativo agevolato. Gli interventi assicurativi sono attivabili su tutto il territorio nazionale con una contribuzione
massima del 65% da calcolare sul premio assicurativo, nella fattispecie sullo specifico parametro determinato da ISMEA. I beneficiari del contributo pubblico devono: 1) essere imprenditori agricoli ai sensi dell’articolo
2135 del codice civile ed iscritti nel registro delle im [ ... ]

Presentata dal MIPAAF l’assicurazione ricavi grano
17 Feb 2017 10:01Presentata dal MIPAAF l’assicurazione ricavi grano

È stata presentata a Roma dal Ministro Maurizio Martina la prima assicurazione sui ricavi per il settore cerealicolo. Si tratta di uno strumento sperimentale e innovativo per la gestione del rischio per i produttori di grano duro e tenero.
Come funziona: un produttore agricolo di grano oggi può sottoscrivere la polizza ricavo, pagando un premio alle assicurazioni che viene coperto per il 65% dall’agevolazione del Ministero. Nel caso il ricavo scenda del 20% rispetto alla media [ ... ]

Campagna assicurativa - Piano Assicurativo agricolo 2017
03 Feb 2017 14:37Campagna assicurativa - Piano Assicurativo agricolo 2017

E’ alla firma del Ministro il Piano Assicurativo Agricolo 2017.
Nonostante le pressioni esercitate, non sono state accolte le nostre osservazioni in merito allo snellimento e semplificazione delle procedure.
Le poche novità riguardano:
- le “combinazioni dei rischi assicurabili”: pur rimanendo invariate, è prevista la possibilità di coprire 3 avversità da scegliere fra le avversità di frequenza (eccesso di neve, eccesso di pioggia, grandine e ven [ ... ]

Assicurazioni - prorogati al 15 luglio i termini per l'assicurazione delle colture estive e per la p...
06 Mag 2015 13:30Assicurazioni - prorogati al 15 luglio i termini per l'assicurazione delle colture estive e per la presentazione della manifestazione d'interesse.

    Il MIPAAF,  con una sua comunicazione, del 4 giugno c.a., ha accolto la richiesta fatta anche da Confagricoltura, in relazione al termine ultimo di assunzione dei contratti assicurativi agevolati di copertura delle colture a ciclo primaverile (31 maggio). In particolare il Ministero ha considerato le colture erbacee messe a dimora dopo la prima decade di maggio come produzioni a ciclo estivo, ha previsto, come scadenza assuntiva, il 15 luglio. Inoltre l’Aut [ ... ]

Articoli meno recenti
Stampa

8 giugno - Assemblea dei soci di Confagricoltura Venezia, Giulio Rocca riconfermato alla guida della nostra organizzazione. Rinnovati gli organi istituzionali e il Consiglio Direttivo

Rocca

Giulio Rocca è stato riconfermato ieri sera alla guida della nostra organizzazione per acclamazione dall'assemblea dei soci per un nuovo mandato di tre anni.
La rielezione rappresenta una importante conferma dell'impegno profuso finora dal presidente per lo sviluppo e la crescita della nostra associazione provinciale.
Sempre per acclamazione sono stati nominati i vicepresidenti nelle persone di Marco Aurelio Pasti e Nico Sibour Vianello, i nuovi rappresentanti delle Sezioni di prodotto, dei Sindacati di categoria, i membri aggiuntivi del Consiglio direttivo, l'Amministratore tesoriere, il collegio dei revisori ed i probi viri.
Nel nostro sito, alla voce Organi istituzionali, sono riportati i nominativi di tutti i componenti del nuovo consiglio direttivo.
Nel corso dei lavori dell'assemblea sono anche stati approvati i bilanci consuntivi 2016, preventivo 2017 e l'entità dei contributi associativi per l'anno 2017.
Nella sua relazione il presidente ha trattato molteplici tematiche affrontate nel corso della sua presidenza relazione di seguito ne riportiamo una breve sintesi, suddivisa per argomento:
Agricoltori custodi dell'ambiente inascoltati
“Siamo nel pieno di una nuova era per l'agricoltura – ha sottolineato il presidente - Oggi gli agricoltori sono i custodi dell'ambiente. Tutti parlano dell'ambiente ma solo gli agricoltori concretamente, ogni giorno, sono immersi nelle dinamiche dei nostri ecosistemi. Ciò che stupisce è che non sempre istituzioni ed esperti sono disposti a confrontarsi con noi ed a prendere seriamente in considerazione la nostra esperienza e le nostre osservazioni”.
Le difficoltà delle piccole e medie aziende a causa dei bassi prezzi imposti dal mercato globale
Sostenuta dagli aiuti europei (Pac), l'agricoltura oggi, anche nel nostro territorio, presenta sfide epocali. “Le micro imprese faticano a restare sul mercato – spiega Rocca – ma anche per le imprese medie e grandi è necessaria una continua evoluzione e una diversificazione mirata delle attività. Molte attività tradizionali come la coltivazione dei seminativi – soia, mais etc. - attraversano una crisi senza precedenti, con prezzi bassissimi sul mercato che non ripagano nemmeno le spese sostenute. L'Italia rischia di perdere colture che sono state la base del suo sviluppo divenendo così molto più dipendente dall'estero per le importazioni di prodotti alimenti primari”, afferma Rocca.
Anche per altri settori come la carne bovina, il latte, certi tipi di frutta etc la crisi si fa sentire.
La prospettiva dei consorzi dei produttori
“Ci sono però delle sfide che spetta a noi agricoltori cogliere – precisa Rocca. Fondare nuovi consorzi ed aggregazioni di produttori sarà una strategia necessaria ed efficace per reggere sul mercato cercando di ottenere prezzi di vendita migliori, non sempre però gli imprenditori agricoli accettano di superare l'individualismo.
Dobbiamo metterci al lavoro – ha esortato il presidente - per promuovere il settore agricolo, che è strategico per l'equilibrio del nostro ecosistema e per la nostra salute a tavola, con la consapevolezza che il settore agroalimentare del nostro paese è tra i primi al mondo per diversità ed eccellenze delle produzioni.”

 Andretta

Generale 2

Romanin

Salvan Antonio

Tomaello

 Ciani Francesco

 Generale

 Pasti Fabio

 Pasti Marco

 

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information