Occupazione in agricoltura 2017: rapporto Eban e Nomisma
03 Nov 2017 09:14Occupazione in agricoltura 2017: rapporto Eban e Nomisma

L’Ente Bilaterale Agricolo Nazionale (EBAN) ha presentato il Rapporto annuale 2017 su “Occupazione in agricoltura: il ruolo del lavoro dipendente”, realizzato da Nomisma per conto dell’Osservatorio EBAN sul lavoro agricolo.
Dal Rapporto emergono chiaramente le caratteristiche (stagionalità e territorialità) e la rilevanza del mercato del lavoro agricolo: sia in termini quantitativi (188.000 datori di lavoro e 1 milione di operai), sia qualitativi (variet&agra [ ... ]

Datori di lavoro: obbligo di comunicare gli infortuni al SINP
06 Ott 2017 07:10Datori di lavoro: obbligo di comunicare gli infortuni al SINP

E’ prevista per il prossimo 12 ottobre l’introduzione dell’obbligo per il datore di lavoro di comunicare telematicamente al SINP (Sistema Informativo Nazionale per la Prevenzione) gli infortuni che comportano l’assenza dal lavoro di almeno un giorno (escluso quello dell’evento), ai sensi dell’art. 18 del d.lgs. n.81/2008. L’obbligo entrerà in vigore il 12 ottobre p.v. Da tale data, dunque, l’INAIL – cui è affidata la gestione te [ ... ]

Manuale per un lavoro sicuro in agricoltura
01 Ago 2017 13:32Manuale per un lavoro sicuro in agricoltura

La realizzazione di questo manuale si inserisce nell’ambito delle azioni del “Piano Regionale Prevenzione per la promozione della salute e sicurezza negli ambienti di lavoro”, con l’obiettivo principale di contribuire alla riduzione del fenomeno infortunistico che è a tutt’oggi di rilevante gravità e frequenza nel settore agricolo.
Il Testo Unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro DLgs 81/08, ha esteso e potenziato le misure di prevenzione. Di partico [ ... ]

Contratti di prestazione occasionale: le nuove regole del lavoro accessorio
14 Lug 2017 07:58Contratti di prestazione occasionale: le nuove regole del lavoro accessorio

La legge 21 giugno 2017, n. 96 ha introdotto il nuovo "contratto di prestazione occasionale".
Si tratta di una nuova fattispecie contrattuale che intende disciplinare le prestazioni di lavoro saltuarie e occasionali che in precedenza rientravano nel lavoro accessorio (cd. voucher o buoni lavoro). Pur trattandosi di un strumento contrattuale molto simile al lavoro accessorio (voucher), si distingue da quest’ultimo per una serie di limitazioni che restringono fortemente il campo di applicazio [ ... ]

Al via dal 10 Luglio il nuovo “contratto di prestazione occasionale” che sostituisce i vecchi vouche...
06 Lug 2017 15:14Al via dal 10 Luglio il nuovo “contratto di prestazione occasionale” che sostituisce i vecchi voucher

A partire dal prossimo lunedì, 10 luglio, sarà attiva la piattaforma dell’INPS che consentirà a datori di lavoro e lavoratori di accedere ai nuovi strumenti previsti dalla cd. “manovrina” (D.L. 50/2017) in sostituzione dei vecchi voucher.
Il nuovo strumento messo il campo dal governo e utilizzabile dai datori di lavoro è il contratto di prestazione occasionale. L’INPS ha diramato la Circolare n. 107 che, oltre a riassumere la disciplina di rifer [ ... ]

Novità Inps: lavoratori precoci e APE sociale
23 Giu 2017 08:42Novità Inps: lavoratori precoci e APE sociale

Con la pubblicazione delle circolari Inps dello scorso 16 giugno, sono entrati ufficialmente in vigore due nuovi strumenti previdenziali: l’Ape sociale, l’anticipo pensionistico a carico dello Stato, e la riduzione del requisito contributivo per i lavoratori precoci.
La disciplina dei lavoratori precoci è applicabile ai lavoratori che siano in possesso di 12 mesi di contribuzione da effettivo lavoro svolto prima del compimento del 19° anno di età, nonché rient [ ... ]

Lavoro accessorio: in discussione in Parlamento l’introduzione di un sistema sostitutivo per i vouch...
01 Giu 2017 09:18Lavoro accessorio: in discussione in Parlamento l’introduzione di un sistema sostitutivo per i voucher

La commissione Bilancio della Camera ha dato il via libera alla riformulazione dell’emendamento della cosiddetta “manovrina” economica in discussione in queste settimane in Parlamento.
La riformulazione della norma da inserire nella manovra correttiva prevede l’introduzione di un sistema sostitutivo ai voucher. Si tratta del nuovo “contratto di prestazione occasionale”.
Il nuovo strumento prevede che la prestazione di lavoro occasionale abbia un tetto pari a:
- 5 [ ... ]

Attivo il servizio Colf e Badanti
06 Apr 2017 08:09Attivo il servizio Colf e Badanti

Presso gli uffici di Confagricoltura Venezia - Unione Agricoltori Venezia s.r.l. è ora attivo il SERVIZIO COLF E BADANTI.
Il Servizio nasce dall'esigenza di fornire l'assistenza necessaria ad associati e clienti per la gestione del rapporto di lavoro domestico.
I Servizi offerti riguardano ogni aspetto della regolarizzazione del rapporto di lavoro al fine di garantire al datore di lavoro il rispetto delle norme in materia e del Contratto Collettivo Nazionale di lavoro sulla disciplina del r [ ... ]

Voucher: i buoni acquistati prima del 17 marzo si possono usare entro la fine dell'anno
24 Mar 2017 10:36Voucher: i buoni acquistati prima del 17 marzo si possono usare entro la fine dell'anno

Con il decreto legge 17 marzo 2017, n.25, recante “Disposizioni urgenti per l’abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio nonché per la modifica delle disposizioni sulla responsabilità solidale in materia di appalti”, sono stati abrogati gli articoli 48, 49 e 50 del decreto legislativo n.81/2015 relativi alla disciplina del lavoro accessorio.
Il decreto legge citato, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 64 del 17 marzo 2017, è entrato in [ ... ]

CCNL: rinnovato il contratto dei quadri e degli impiegati agricoli
03 Mar 2017 10:19CCNL: rinnovato il contratto dei quadri e degli impiegati agricoli

Lo scorso 23 febbraio è stato sottoscritto l’accordo per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL) per i quadri e impiegati agricoli per il quadriennio 2016-2019. Il rinnovo è stato siglato da tutte le organizzazioni datoriali e dai sindacati dei lavoratori.
Nonostante la difficile congiuntura che sta attraversando il settore, ai lavoratori è stato garantito il recupero del potere d’acquisto. Rilevante importanza costituisce l’istituto d [ ... ]

Retribuzioni e aliquote contributive 2017 operai e impiegati agricoli
22 Feb 2017 07:43Retribuzioni e aliquote contributive 2017 operai e impiegati agricoli

Pubblichiamo in allegato: - le retribuzioni degli impiegati e degli operai agricoli e florovivaisti a tempo determinato ed indeterminato, in vigore dall'01/02/2017 per la Provincia di Venezia. - le aliquote contributive INPS, in vigore per il 2017, per gli impiegati, gli operai agricoli ed i florovivaisti. - le aliquote contributive totali per Venezia, in vigore per il 2017, per gli operai agricoli ed i florovivaisti.

Caporalato: "la legge penalizza chi assume"
14 Ott 2016 15:03Caporalato:

  Piena condivisione dell’intento perseguito dal nuovo disegno di legge che punta a contrastare il caporalato e lo sfruttamento in agricoltura, a patto che non vada a colpire, sulla base di mere violazioni formali, le aziende che assumono in modo regolare i dipendenti.
E’ la posizione di Confagricoltura sul provvedimento, in esame alla Camera, che va a implementare l’articolo 603 bis del Codice penale, introducendo pene pesanti anche per chi recluta un lavorato [ ... ]

Stampa

Giulio Manzotti nuovo presidente regionale di Anga

assemblea anga 2017 5 600x338

È il trevigiano Giulio Manzotti, titolare di un’azienda di seminativi a San Donà di Piave, in provincia di Venezia, il nuovo presidente di Anga Veneto, l’associazione dei giovani di Confagricoltura. L’assemblea ha eletto anche i due nuovi vicepresidenti, che sono il veronese Piergiovanni Ferrarese, 25 anni, che lavora nella direzione commerciale di Veronafiere e la vicentina Serena Sartori, 26 anni, che lavora nell’azienda agricola familiare di Quinto Vicentino che produce frutta biologica e svolge attività di agriturismo.
Giulio Manzotti da gennaio è diventato presidente di Anga Venezia e ora guiderà, per il prossimo triennio, anche l’associazione regionale, prendendo il testimone dalla presidente uscente Chiara Sattin. «Il nostro è un organismo con grandi potenzialità, che vorrei aiutare a crescere con contenuti sia dal punto di vista tecnico che agrario da offrire ai giovani agricoltori – dice -. L’agricoltura moderna dev’essere sempre più sostenibile e toccherà alle nuove generazioni apportare nuove tecniche per trovare la quadra tra la sostenibilità e la redditività nelle aziende. Insieme al team dei presidenti provinciali intendo promuovere incontri e approfondimenti in questo senso, con un occhio anche ai nuovi media e ai social network, sempre più importanti per la comunicazione e la vendita dei prodotti agricoli. Cercheremo di implementare anche la piattaforma di e-commerce di Anga per accorciare le distanze tra produttore e consumatore. Infine, organizzeremo iniziative informative per far conoscere ai consumatori la realtà delle nostre aziende, per contrastare le fake news che costruiscono ad hoc notizie fasulle per pilotare consumi e orientamenti».
Nel corso dell’assemblea il neo vicepresidente Piergiovanni Ferrarese ha rimarcato la necessità di lavorare di più su visite e formazione, «affrontando problemi e tematiche che interessino la realtà economica attuale delle aziende».

Giulio Manzotti vive a Treviso, ha 31 anni e una laurea in giurisprudenza conseguita a Bologna con una tesi sulla normativa agroambientale nella Politica agricola comunitaria, che ha riposto nel cassetto per dedicarsi ai campi di proprietà familiare, dove si coltivano soia, mais, colza e frumento.
Fu il bisnonno ad avviare l’azienda nelle campagne di San Donà di Piave, in provincia di Venezia, portata avanti poi dal nonno e successivamente dalla zia. Suo padre e sua madre hanno preso altre strade: lui è medico chirurgo, lei insegnante. Ora, dopo un salto generazionale, è lui a riprendere le redini dell’azienda agricola. «Dopo la laurea, mi sono reso conto che inserirsi nel mondo del lavoro oggi è molto difficile – dice -. È stato così che, quattro anni fa, ho valutato di prendere in mano le campagne familiari e di farne il mio lavoro. È una scelta di cui sono molto contento. L’agricoltore è un uomo libero, vincolato solo ai ritmi della natura e del meteo, che purtroppo negli ultimi anni non è stato molto favorevole. Va però chiarito che il ritorno dei giovani alla terra non è quel bel quadro romantico che si dipinge spesso sulla stampa. Per i giovani è difficile entrare nel mondo dell’agricoltura se non si hanno terreni di famiglia. Anche gli affitti non sono così convenienti e lasciano pochi margini di reddito. Di poco aiuto anche il recente provvedimento sulla ridistribuzione dei terreni abbandonati, in quanto nel nostro territorio regionale sono pochi e marginali».
Secondo Manzotti gli slogan superano spesso la concretezza: «Si tratta l’agricoltura come qualcosa di radical-chic, ma la realtà è che si tratta di un settore primario, con il compito di sfamare la popolazione. Perciò ci vorrebbe più rispetto per i sacrifici degli agricoltori, che sono invece gravati da oneri burocratici che non hanno eguali in nessun Paese europeo. Anche il costo del gasolio agricolo è sempre più alle stelle e contingentato. Le infrastrutture viarie non sono come quelle di altri Paesi, dove è molto sviluppato il sistema ferroviario, perché da noi tutto si sposta su gomma e ciò provoca il rialzo dei prezzi. I giovani che decidono di mettersi in gioco partono, dunque, svantaggiati, con costi notevoli da sostenere, e avrebbero bisogno di misure in grado di dare un aiuto davvero concreto e importante».

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information